Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Dopo la denuncia di TPI, l’Inps contatta la madre di Pietro, ragazzo disabile: “Pronti ad aiutare suo figlio”

Immagine di copertina

Dopo la denuncia di TPI, l’Inps contatta la madre di Pietro, ragazzo disabile: “Pronti ad aiutare suo figlio”

Laura Fois, la madre di Pietro, ventenne nato con una rara malattia metabolica che lo ha costretto in sedia a rotelle, è stata contattata dall’Inps che ha preso in carico il suo caso e ha dichiarato che intende aiutarla dopo che lei aveva denunciato su TPI le difficoltà vissute col figlio durante in lockdown e nella “fase 2” della lotta al Coronavirus.

“Non è finita la FASE 1 per noi. Per noi adesso è l’inizio di un incubo”, aveva scritto Laura nella sua ultima lettera, dove denunciava anche le difficoltà di comunicare con l’ufficio dell’Inps. “Vogliamo risposte, ma soprattutto vogliamo aiuto. Andare in giro con un monopattino comprato dal governo non ci serve a molto così come un eventuale bonus vacanze se non possiamo sentirci sicuri di poter uscire. Dateci almeno dispositivi, tamponi e sierologici per noi e per le persone che seguono insieme a noi i nostri figli. Ridateci le nostre vite. Aiutateci a vivere”.

Dopo l’appello e la richiesta di aiuto, dall’Inps è arrivata oggi una prima risposta.

Leggi anche: 1. Essere mamma di un ragazzo con una malattia rara ai tempi del Coronavirus: “Lo Stato ci ha lasciati soli” /2. La mamma di un ragazzo con una malattia rara: “Mancano dispositivi e test, per noi la Fase 2 è un incubo”

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 27 morti e 4.845 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività scende al 2,3%
Cronaca / “Neanche la terza dose basterà, dovremo farne una quarta”. L’avvertimento del prof Silvestri
Cronaca / Papeete, sequestro da 500mila euro per evasione fiscale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 27 morti e 4.845 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività scende al 2,3%
Cronaca / “Neanche la terza dose basterà, dovremo farne una quarta”. L’avvertimento del prof Silvestri
Cronaca / Papeete, sequestro da 500mila euro per evasione fiscale
Cronaca / Modena, operaia di 41 anni muore incastrata in un macchinario
Cronaca / La trapper Chadia Rodríguez accusata di una rapina con lo spray al peperoncino
Cronaca / Sardegna e Sicilia rischiano la zona gialla: i ricoveri superano la soglia del 10%
Cronaca / Come scaricare il Green Pass se non hai ricevuto l’sms
Cronaca / Pisa, il mistero dello studente morto carbonizzato: si indaga sulle chat di un gioco online
Cronaca / Governo verso il nuovo decreto: green pass obbligatorio per i trasporti e ristoranti, no aziende e scuola
Cronaca / “Lei sarà dispensato dal lavoro”: azienda di Bologna licenzia 90 persone con un messaggio Whatsapp