Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Aosta, imprenditore e operaio muoiono schiacciati da una lastra di cemento

Immagine di copertina

Incidenti sul lavoro: imprenditore e operaio muoiono schiacciati da una lastra

Ancora un incidente sul lavoro in Italia: nella giornata di ieri, martedì 24 agosto, infatti, un imprenditore e un operaio sono morti schiacciati da una lastra di cemento in provincia di Aosta.

Secondo quanto ricostruito, Velio Dal Dosso, operaio di 51 anni, e il 71enne Sandro Pepellin, ex sindaco di Jovencan e titolare dell’impresa edile che stava costruendo un B&B in un cantiere di Gressan, stavano scaricando delle lastre di cemento da un camion quando, una di queste, per motivi ancora da chiarire, si è sganciata dalle corde che le tenevano legate ed è scivolata fuori dal veicolo, schiacciando i due.

Entrambi sono stati condotti d’urgenza all’ospedale di Aosta: Pepellin è deceduto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso, mentre Dal Dosso è morto la notte scorsa dopo il ricovero in rianimazione.

“È una tragedia che ci la lasciato tutti sgomenti – ha commentato il sindaco di Jovencan, Riccardo Desaymonet, a La Repubblica – questo doveva essere il suo ultimo cantiere prima della pensione. Invece, una tragedia. Lui ha dato tanto come amministratore per il paese ed era ben voluto da tutta la comunità”.

La procura, intanto, ha aperto un’inchiesta per ricostruire le dinamiche esatte dell’accaduto ed ha posto sotto sequestro il cantiere.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trenitalia, scattano nuove regole sui bagagli e sul trasporto di passeggini, bici e strumenti musicali
Cronaca / Melissa Satta non ci sta e querela: “Basta, definita ‘sex addicted’ per la rottura con Berrettini”
Cronaca / Migranti, l’ong non si accordò con gli scafisti: chiesta l’archiviazione per il caso Iuventa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trenitalia, scattano nuove regole sui bagagli e sul trasporto di passeggini, bici e strumenti musicali
Cronaca / Melissa Satta non ci sta e querela: “Basta, definita ‘sex addicted’ per la rottura con Berrettini”
Cronaca / Migranti, l’ong non si accordò con gli scafisti: chiesta l’archiviazione per il caso Iuventa
Cronaca / Il 4 novembre sarà la “Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate”: via libera alla legge
Cronaca / Gruppo FS e il MAECI insieme per gli italiani nel mondo
Cronaca / “Lasciateci insegnare!”: la mobilitazione di Sinistra Universitaria
Cronaca / Roma, sacerdote trovato morto dentro una cabina per fototessere
Cronaca / Fabrizio Corona condannato per diffamazione ai danni di Wanda Nara, Icardi e Brozovic
Cronaca / Con il “Valore di una vita”, gli Alorem hanno aperto l’evento “Life for Gaza”
Cronaca / Angelo Brancasi condannato a 23 anni per l’omicidio di Alessio Madeddu, lo chef di “4 Ristoranti” ucciso in Sardegna