Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Rallenta per soccorrere due turiste in autostrada e viene travolto: morto 63enne

Immagine di copertina

Poco prima delle 7 del mattino di ieri un uomo, Antonio Scarpa, 63enne di Torre Annunziata, storico dipendente della Yma, è morto sul tratto dell’autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno tra le uscite di Torre del Greco e Torre Annunziata Nord, al chilometro 16 e 500, in direzione sud. Con la sua auto aveva rallentato per prestare soccorso a due donne che avevano avuto un incidente, ribaltandosi.

Lo schianto è avvenuto in una giornata in cui molti turisti avevano deciso di spostarsi per raggiungere le aree archeologiche, la Penisola Sorrentina e le altre località di mare. Tre veicoli sono rimasti coinvolti: sul caso indagano gli agenti della polizia stradale di Angri, coordinati dalla Procura di Torre Annunziata. Un 26enne, alla guida del van che ha travolto l’auto di Scarpa, è stato iscritto al registro degli indagati con l’ipotesi di reato di omicidio stradale. Il giovane ha raccontato di non essere riuscito ad evitare l’impatto: “Sono stato accecato dal sole”, ha detto agli agenti. Dopo lo scontro con la Panda, il giovane autista si è subito fermato per provare a prestare soccorso.

L’auto ribaltata con le due turiste a bordo si trovava alcune decine di metri prima dell’impatto: una delle due donne è ricoverata all’Ospedale del Mare di Napoli per una frattura. Per chiarire se la vittima abbia rallentato per un malore, per distrazione oppure se effettivamente avesse tentato di fermarsi per soccorrere le turiste, è stata disposta l’autopsia.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Marco Luis (“il bodybuilder più pompato di sempre”) è morto a 46 anni per cause ignote
Cronaca / Armato a San Pietro: arrestato a Roma super ricercato
Cronaca / Come si entra nei Servizi segreti? Ecco il bando per nuovi 007
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Marco Luis (“il bodybuilder più pompato di sempre”) è morto a 46 anni per cause ignote
Cronaca / Armato a San Pietro: arrestato a Roma super ricercato
Cronaca / Come si entra nei Servizi segreti? Ecco il bando per nuovi 007
Cronaca / In 2 anni 32.500 posti in meno negli ospedali italiani
Cronaca / Desenzano del Garda, multato per aver pulito la spiaggia del lago: parte la colletta
Cronaca / Fa retromarcia e investe il figlio di un anno: il piccolo Matteo muore dopo due giorni di agonia
Cronaca / Sostenibilità ambientale, l’Italia il Paese più virtuoso in Europa con l’80% della produzione dell’acciaio derivante dal riciclo di metalli
Cronaca / Poliziotto sottoposto a un test psichiatrico per capire se fosse gay: condannato il Ministero
Cronaca / Milano, uccisero padre violento: fratelli condannati in appello bis
Cronaca / Mattia Giani, si indaga per omicidio colposo per il calciatore morto in campo