Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:25
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Vasto incendio in un’azienda petrolchimica a sud di Milano, almeno 6 feriti: “Chiudete le finestre” | VIDEO

Vasto incendio in un’azienda petrolchimica a sud di Milano, almeno 6 feriti

Un maxi-incendio si è sviluppato nella mattinata di oggi, mercoledì 7 settembre, alla Nitrolchimica, azienda petrolchimica situata in via Monferrato, zona industriale di San Giuliano Milanese, nella zona Sud di Milano, provocando il ferimento di almeno 6 persone, di cui uno in gravi condizioni e in pericolo di vita a causa delle ustioni riportate.

Una densa nube di fumo nero si è alzata in cielo ed è visibile da diversi punti della città: la preoccupazione, ora, è per un deposito di gasolio che si trova vicino all’azienda andata a fuoco e per l’impatto che le sostanze nocive possono avere sull’aria e, di conseguenza, sulla salute degli abitanti.

L’industria, infatti, si occupa di solventi e smaltimento rifiuti pericolosi, motivo per cui il comune di San Giuliano ha invitato i residenti a tenere le finestre delle proprie abitazioni chiuse. Sul posto, intanto, sono intervenuti 14 squadre dei Vigili del Fuoco, che stanno tentando di spegnere l’incendio.

“Questa mattina, nella zona industriale di Sesto Ulteriano, è scoppiato un incendio in via Monferrato – si legge sul profilo Facebook del comune di San Giuliano – Le autorità preposte e le Forze dell’Ordine sono già sul posto per coordinare le operazioni necessarie al suo spegnimento e per la messa in sicurezza della zona. Per precauzione, si invitano i cittadini a chiudere le finestre per evitare possibili esalazioni e a non avvicinarsi alla zona interessata”.

Notizia in aggiornamento

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, giovane straniero linciato dalla folla: “Si è denudato di fronte a una minore”
Cronaca / “Torneremo a girare in vespa e a tirar baci”: l’addio del papà al piccolo Mattia
Cronaca / Rovigo, fa sesso con l’amica svenuta e l’abbandona sul ciglio della strada: 27enne condannato
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, giovane straniero linciato dalla folla: “Si è denudato di fronte a una minore”
Cronaca / “Torneremo a girare in vespa e a tirar baci”: l’addio del papà al piccolo Mattia
Cronaca / Rovigo, fa sesso con l’amica svenuta e l’abbandona sul ciglio della strada: 27enne condannato
Cronaca / Bologna, caro bollette e affitti pazzi: “Così noi studenti rischiamo di non poterci laureare”
Cronaca / “Non voglio un figlio malformato, è mio diritto abortire e non seppellirlo”: la seconda parte dell’inchiesta sull’aborto
Cronaca / Mercalli a TPI: “Marche? Era impossibile prevedere”
Cronaca / Saman Abbas, il racconto del cugino indagato: “Uccisa con una corda e gettata nel Po”
Cronaca / Palermo, marito e moglie volano giù dal balcone al culmine di una lite
Cronaca / Marnate: uomo uccide la madre e tenta il suicidio
Cronaca / Covid, dal 30 settembre cade l’obbligo di mascherine sui trasporti e negli ospedali