Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“Vacchi Out”, i fan chiedono ad Amazon di ritirare la serie su Vacchi dopo le denunce degli ex dipendenti

Immagine di copertina

Le denunce degli ex dipendenti dell’influencer Gianluca Vacchi sono arrivate con una tempistica quasi perfetta, e cioè nei giorni in cui “Mister Enjoy” ha lanciato la serie tv sulla sua vita su Amazon Prime. È proprio alla luce di quanto dichiarato dalla sua ex colf e da una coppia di dipendenti, che ha raccontato di aver lavorato a nero per oltre dieci anni, che i fan chiedono adesso al colosso dello streaming di ritirare “Mucho Mas” dalla piattaforma.

S&D

In tanti, tra abbonati e fan della pagina Instagram di Primevideo, stanno condividendo e commentando con l’hashtag #VacchiOut il caso e chiedendo la rimozione della docuserie dedicata al matador da 21 milioni di follower sui social. “Uno sfruttatore non merita un documentario che lo vuole far idolatrare“. E arrivano a minacciare di disdire l’abbonamento. “Spero che ritiriate il documentario… non abbiamo bisogno di un elogio a chi considera i suoi dipendenti schiavi, grazie!”, scrive qualcuno.

Dopo la denuncia della colf per insulti e sfruttamento, La Repubblica ha anche pubblicato degli audio rubati in cui Gianluca Vacchi insulta i suoi collaboratori domestici, accusandoli di dimenticare l’abbigliamento oppure “la siringa di testosterone”, minacciando licenziamento o multe: “Pagano 100 euro di multa al giorno e andiamo a sommare”. Intanto, dopo la prima denuncia della colf, l’attuale staff di Vacchi ha preso le sue difese in un video di sei minuti condiviso sui social: “La nostra vita non trascorre qui tra una frustrata e un insulto”. “È un normale datore di lavoro che si arrabbia se non vengono fatte le cose come dice lui”, hanno detto. “Il dottore è anche umile, perché poi quando alza la voce dopo ti chiede scusa”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Processo Bochicchio, altro rinvio. E ora le parti civili puntano a far riaprire le indagini
Cronaca / Roma, allarme in hotel del centro per esalazioni tossiche: cinque intossicati
Cronaca / Roma, ragazza precipita da muro del Pincio: portata in codice rosso in ospedale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Processo Bochicchio, altro rinvio. E ora le parti civili puntano a far riaprire le indagini
Cronaca / Roma, allarme in hotel del centro per esalazioni tossiche: cinque intossicati
Cronaca / Roma, ragazza precipita da muro del Pincio: portata in codice rosso in ospedale
Cronaca / TPI insieme a Domani per la libertà di stampa in Italia
Cronaca / L’influencer Elena Berlato aggredita e rapinata a Milano: “Sono finita in ospedale”
Cronaca / Gino Cecchettin: "Dopo la morte di Giulia volevo vendicarmi di Turetta"
Ambiente / Generali apre alla comunità l’Oasi Gregoriana affiliata al WWF, un’area naturalistica e agricola ricca di biodiversità
Cronaca / Autovelox non omologati, la Cassazione accoglie il ricorso: multa non valida
Cronaca / Premio Guido Carli: la festa dell’eccellenza italiana
Cronaca / Milano, violenze e torture nel carcere minorile Beccaria: arrestati 13 agenti penitenziari, altri 8 sospesi