Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“Vacchi Out”, i fan chiedono ad Amazon di ritirare la serie su Vacchi dopo le denunce degli ex dipendenti

Immagine di copertina

Le denunce degli ex dipendenti dell’influencer Gianluca Vacchi sono arrivate con una tempistica quasi perfetta, e cioè nei giorni in cui “Mister Enjoy” ha lanciato la serie tv sulla sua vita su Amazon Prime. È proprio alla luce di quanto dichiarato dalla sua ex colf e da una coppia di dipendenti, che ha raccontato di aver lavorato a nero per oltre dieci anni, che i fan chiedono adesso al colosso dello streaming di ritirare “Mucho Mas” dalla piattaforma.

In tanti, tra abbonati e fan della pagina Instagram di Primevideo, stanno condividendo e commentando con l’hashtag #VacchiOut il caso e chiedendo la rimozione della docuserie dedicata al matador da 21 milioni di follower sui social. “Uno sfruttatore non merita un documentario che lo vuole far idolatrare“. E arrivano a minacciare di disdire l’abbonamento. “Spero che ritiriate il documentario… non abbiamo bisogno di un elogio a chi considera i suoi dipendenti schiavi, grazie!”, scrive qualcuno.

Dopo la denuncia della colf per insulti e sfruttamento, La Repubblica ha anche pubblicato degli audio rubati in cui Gianluca Vacchi insulta i suoi collaboratori domestici, accusandoli di dimenticare l’abbigliamento oppure “la siringa di testosterone”, minacciando licenziamento o multe: “Pagano 100 euro di multa al giorno e andiamo a sommare”. Intanto, dopo la prima denuncia della colf, l’attuale staff di Vacchi ha preso le sue difese in un video di sei minuti condiviso sui social: “La nostra vita non trascorre qui tra una frustrata e un insulto”. “È un normale datore di lavoro che si arrabbia se non vengono fatte le cose come dice lui”, hanno detto. “Il dottore è anche umile, perché poi quando alza la voce dopo ti chiede scusa”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Papa Francesco: “Vorrei andare a Mosca e a Kiev”. Su dimissioni e malattia: “Pettegolezzi di corte”
Cronaca / Milano, trascinano donna dietro a una siepe e la stuprano. Due arresti
Cronaca / Marmolada, Draghi: “Oggi l’Italia piange le vittime, ma questo dramma dipende anche dal deterioramento del clima”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Papa Francesco: “Vorrei andare a Mosca e a Kiev”. Su dimissioni e malattia: “Pettegolezzi di corte”
Cronaca / Milano, trascinano donna dietro a una siepe e la stuprano. Due arresti
Cronaca / Marmolada, Draghi: “Oggi l’Italia piange le vittime, ma questo dramma dipende anche dal deterioramento del clima”
Cronaca / Roma, nuovo incendio: in fiamme l’area di Pineta Sacchetti e Monte Mario
Cronaca / Marmolada, la denuncia del WWF: “Tragedia annunciata, ora il governo non perda più tempo”
Cronaca / Lino Banfi, la toccante lettera alla moglie Lucia: “Ho chiesto a papa Francesco di aiutarci ma dice che non ha quel potere”
Cronaca / “Stroncato da un colpo di calore”: corriere di 24 anni trovato morto nel furgone
Cronaca / “Faceva caldo e il ghiaccio era marcio, ma nessuno si aspettava un crollo simile. È stata una tragedia”
Cronaca / Uomo dato alle fiamme a Napoli, c’è un fermo: “Infastidito dalla videochiamata sotto casa”
Cronaca / Omicidio Colleferro, ergastolo ai fratelli Bianchi per il delitto di Willy Monteiro