Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Funivia Mottarone, i risultati dell’analisi sul cavo traente: “Era in buono stato”

Immagine di copertina

Il cavo traente della funivia Stresa-Mottarone, la cui rottura avrebbe provocato la morte di 14 persone, “era in buone condizioni”. Lo rivela il Rapporto di ammissibilità sullo stato della fune depositato all’Ustif, l’ufficio territoriale del ministero delle Infrastrutture, dopo la magnetoscopia sulla fune eseguita l’11 novembre 2020 dalla ditta Sateco di Torino. Uno dei documenti fondamentali, riportato da Repubblica, a disposizione del consulente incaricato dalla Procura di Verbania per effettuare gli accertamenti tecnici e determinare le cause del disastro.

Il cavo, datato 1997, avrebbe presentato delle parti sfilacciate, ma non al punto da giustificarne la rottura. Rientrerebbe infatti nella normalità il cedimento di qualcuno dei 114 fili che compongono la fune dal diametro di 25 millimetri, più piccola di quelle portanti perché non deve reggere il peso della cabina ma solo farla avanzare

L’analisi era stata commissionata dalla società Ferrovie del Mottarone, che gestisce l’impianto, ed era stato poi certificata dall’Ustif che aveva controllato la regolarità dei parametri riportati.

Dal report risultava una riduzione del diametro della fune causata da questi cedimenti dell’1,74 per cento su piccoli tratti, entro i limiti di legge del 6 per cento, del 3,5 per cento sulla media lunghezza dove il massimo il 10 per cento e 14 per cento sul tratto lungo (qui il limite consentito è del 25 per cento). Il cavo, in teoria, avrebbe dunque potuto resistere ancora per anni.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 7.975 casi e 65 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Trasporti pubblici gratis per combattere l’inquinamento: l’esperimento al via a Genova
Cronaca / Giulia Talia, la prima aspirante Miss Italia dichiaratamente lesbica: “Spero di essere d’aiuto ad altri”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 7.975 casi e 65 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Trasporti pubblici gratis per combattere l’inquinamento: l’esperimento al via a Genova
Cronaca / Giulia Talia, la prima aspirante Miss Italia dichiaratamente lesbica: “Spero di essere d’aiuto ad altri”
Cronaca / Il governo usa il Covid come scusa per respingere e rimpatriare i migranti
Cronaca / Giornalista molestata, il conduttore si difende: “Non volevo minimizzare”. Identificato il tifoso
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Cronaca / Cosa sappiamo (e cosa non sappiamo) di Omicron, la variante con 32 mutazioni
Cronaca / Pedopornografia, abusavano delle figlie e scambiavano foto in chat: 5 arrestati
Cronaca / Variante Omicron, riunione emergenza G7. Von der Leyen: “Corsa contro il tempo”
Cronaca / Covid, oggi 12.932 casi e 47 morti: il bollettino del 28 novembre 2021