Due fratelli sono stati trovati morti dal padre in un hotel di Firenze: è giallo

La polizia al momento non esclude nessuna ipotesi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 29 Set. 2019 alle 19:23 Aggiornato il 29 Set. 2019 alle 19:31
73
Immagine di copertina

Due fratelli sono stati trovati morti dal padre in un hotel di Firenze: è giallo

Due fratelli belgi sono stati trovati morti dal padre in un hotel di Firenze nel pomeriggio di domenica 29 settembre.

La vicenda ha ben presto assunto i contorni del giallo dal momento che i due ragazzi, di 20 e 26 anni, non presentavano segni di violenza.

Secondo quanto ricostruito, le due vittime stavano trascorrendo qualche giorno di vacanza nel capoluogo toscano insieme al padre e alla compagna dell’uomo. La famiglia alloggiava nello stesso hotel, nei pressi della stazione ferroviaria di Firenze, in due camere separate.

Il padre dei ragazzi avrebbe bussato alla camera dei due nel corso della mattinata, ma non avrebbe insistito, convinto del fatto che i fratelli stessero dormendo.

Poi, nel pomeriggio è tornato a bussare alla porta. Questa volta, preoccupato dal fatto che i due ancora non rispondessero, si è fatto aprire la stanza da uno degli inservienti dell’albergo e ha così scoperto i cadaveri dei due giovani.

Sul posto è arrivata la polizia scientifica per effettuare tutti i rilievi del caso.

Al momento gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, tra cui un possibile mix letale di farmaci o una overdose di droga.

Nella stanza, che non presentava segni di effrazione, infatti, sono stati ritrovati alcuni analgesici e diverse bottiglie di vino.

Sul corpo dei due fratelli ventenni è stata disposta l’autopsia.

Leggi le altre notizie di cronaca

73
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.