Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

La storia di Don Luigi, vedovo con tre figli diventato sacerdote a 61 anni

Immagine di copertina
Don Luigi con i suoi tre figli Credits: Facebook

Si è sposato e ha avuto tre figli, ma dopo essere rimasto vedovo ha iniziato una nuova vita e ha preso i voti. Questa storia ha come protagonista don Luigi Filipponi, ordinato sacerdote l’11 luglio a 61 anni.

L’uomo era un impiegato in tribunale e ha avuto tre figli: Gian Marco, Emanuele e Maria. Nel 2008 all’età di 48 anni ha perso la sua amata moglie.

“Nel momento in cui sono rimasto vedovo ho vissuto un momento di grande dolore e tristezza – racconta ad Avvenire – ho più volte cercato di ricostruirmi una vita, ma nulla mi rendeva felice se non la mia presenza in chiesa, tutti i giorni, dopo il lavoro”.

La sua vocazione ha incuriosito i fedeli. “Sin da piccolo, insieme alla famiglia frequentavo la chiesa, e sono sempre stato nell’Azione Cattolica, dove insieme a mia moglie ero responsabile delle giovani coppie”.

Dopo aver conosciuto il percorso spirituale di don Luigi, il vescovo di Teramo-Atri, Lorenzo Leuzzi, ha voluto parlare con i figli: “Sono stati ascoltati dal vescovo in persona senza la mia presenza – sottolinea don Filipponi –. Con loro ha avuto un lungo dialogo per comprendere meglio la vita che avevamo fatto sino a pochi anni prima di entrare in parrocchia come diacono. I miei figli mi hanno sempre supportato in questa mia scelta, oggi sono felici di avere un papà sacerdote e il giorno della mia ordinazione (avvenuta domenica scorsa al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, a Isola del Gran Sasso) hanno pienamente condiviso con me questo stupendo momento che mi consente di abbracciare il Signore. Se fossero stati ancora piccoli non sarebbe stato possibile diventare sacerdote. Per quanto mi riguarda, invece, sono in attesa della nomina del vescovo Leuzzi: cercherò di fare bene il sacerdote e sono pronto per qualsiasi situazione. Il Signore mi ha affidato il gregge, ma non dimenticherò mai di essere anche padre”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Rieti, 24enne scappa di casa e si suicida con la pistola del padre: gli avevano diagnosticato un principio di Sla
Cronaca / Alessia Pifferi, i dettagli shock dell’autopsia: trovati pezzi di pannolino nello stomaco della piccola Diana
Cronaca / “È vero, non abbiamo pagato gli stipendi”: la suocera di Soumahoro ammette le irregolarità nella coop Karibu
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Rieti, 24enne scappa di casa e si suicida con la pistola del padre: gli avevano diagnosticato un principio di Sla
Cronaca / Alessia Pifferi, i dettagli shock dell’autopsia: trovati pezzi di pannolino nello stomaco della piccola Diana
Cronaca / “È vero, non abbiamo pagato gli stipendi”: la suocera di Soumahoro ammette le irregolarità nella coop Karibu
Cronaca / Agrigento, litiga con il cardiologo e lo uccide a colpi di pistola nel suo studio
Cronaca / Milano, morto mentre faceva jogging perché nessuno del 112 parlava inglese
Cronaca / Svimez, l’allarme: nel 2023 recessione e mezzo milione di poveri in più nel Mezzogiorno
Cronaca / Ischia, il cane della famiglia rimasta vittima della frana ritrovato salvo in auto: “Aspettava i padroni”
Cronaca / Inquilino sfrattato, occupa casa e la distrugge: rinviato a giudizio
Cronaca / Ultras del Napoli pronti ad aiutare gli ischitani nei soccorsi, la Digos li blocca: “Pericolo sciacallaggio”
Cronaca / Torino, si arrampica sulla finestra e precipita dal primo piano: grave un bimbo di 18 mesi