Coronavirus:
positivi 88.274
deceduti 15.362
guariti 20.996
HomeCronacaRoma

Glovo, inaugurato a Roma il secondo Glover Center: dove trovarlo

Un centro polifunzionale per gli oltre 1.200 rider attivi nella Capitale, con ordini di consegne a domicilio cresciuti del 188%

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 7 Feb. 2020 alle 15:17 Aggiornato il 7 Feb. 2020 alle 15:17
17
Immagine di copertina

Glovo, inaugurato a Roma il secondo Glover Center: dove trovarlo

Glovo è la piattaforma internazionale di consegne a domicilio, presente ormai in oltre 100 piazze italiane, ma è proprio a Roma che ha inaugurato giovedì 6 febbraio 2020 il suo secondo Glover Center.

Si tratta di un centro polifunzionale che nasce con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per gli oltre 1.200 rider attivi nella Capitale che collaborano con l’app spagnola. Un’iniziativa che si inserisce in un piano più ampio, che prevede nei prossimi mesi l’apertura graduale di altri Glover Center a Torino, Bologna, Firenze, Napoli, Bari e Catania.

Ubicato in via Baldo degli Ubaldi, il nuovo Glover Center romano è stato progettato non solo per fornire supporto ai ciclo-fattorini romani, ma anche per diventare un punto di ritrovo e spazio di condivisione. Il polo tuttofare infatti, offre il servizio di sportello informativo gestito da risorse specializzate che si occuperanno dell’“onboarding” dei rider – la fase propedeutica all’attivazione dell’account – oltre a sessioni sulla sicurezza stradale organizzate insieme a FIAB, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta e corsi di lingua italiana e di formazione professionale promossi da SINGA, l’associazione no profit per l’inclusione degli stranieri.

L’home delivery cresce in maniera importante. L’ultimo Delivery Report di Glovo sottolinea come gli italiani si affidano sempre di più alle consegne a domicilio per prodotti e servizi di ogni genere, registrando nel 2019 un incremento degli ordini del 247% rispetto all’anno precedente. Un aumento in linea con anche gli ordini su Roma, cresciuti del 188% rispetto al 2018.

“Il Glover Center di Roma, così come quello di Milano, vuole diventare un punto di ritrovo per tutti i nostri rider, che sono una vera e propria comunità. L’obiettivo è offrire un luogo per tutte le esigenze quotidiane come caricare il cellulare, sostituire gli zaini quando necessario, incontrarsi o semplicemente fare una pausa prima di iniziare con le consegne, confrontandosi allo stesso tempo con il nostro team di supporto”, ha spiegato Elisa Pagliarani, general manager di Glovo Italia.

Glovo, un supporto anche per chi cerca lavoro

Va letto in questo quadro l’iniziativa Glover & Partners Job Board, la piattaforma online creata da Glovo insieme agli esercizi commerciali partner per dare visibilità alle offerte di lavoro messe a disposizione dai ristoranti che collaborano con la piattaforma. Un servizio utile sia per i partner, che spesso si trovano in difficoltà a reperire le risorse, ma anche per chi vive il lavoro di rider come transitorio ed è alla ricerca di altre opportunità. Il portale, suddiviso per città, è una bacheca di annunci ove trovare offerte come camerieri a caposala, ma anche aiuto cuochi e pasticceri.

Glovo è una piattaforma che ti consente di ricevere e inviare qualsiasi prodotto all’interno della città. In Italia, il servizio è attualmente disponibile in oltre 100 città, coprendo sia le grandi piazze – Milano, Roma, Torino, Napoli, Firenze, Bologna, Palermo, Catania, Bari, Genova, Verona – sia i comuni più piccoli. A livello internazionale, Glovo è presente in oltre 22 paesi in tutto il mondo.

17
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.