Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Cremona, medico dell’hub vaccinale accusato di essere no-vax: “Dice frasi su Satana e l’Apocalisse”

Immagine di copertina

F. B. è un medico cardiologo che da gennaio è arruolato nell’hub vaccinale di Cremona fiere ed è accusato – secondo otto esposti presentati all’Asst Cremona – di essere un “no vax” e di aver tentato di dissuadere alcuni pazienti dal vaccino con discorsi sulla pericolosità di Pfizer, AstraZeneca, Sputnik, utilizzando rimandi a Satana e all’Apocalisse. Gli otto esposti ora sono stati girati all’Ordine dei medici che dopo la metà di maggio convocherà B.

L’uomo, però, rifiuta la definizione di medico “no vax”, tant’è che si è già fatto vaccinare, pur essendo stato contagiato dal Covid e spiega: “Non è vero. La gente arriva tesissima, ha paura del vaccino. E io dico: ‘Ma no, allora Radio Vaticana che dice che è il sangue del diavolo? E Pfizer che ha la firma 666?’ Ma io lo dico per sdrammatizzare, per ridere e creare empatia. Io ho dato l’idoneità a tutti, questa è la prova del nove. Chi mi accosta ai no vax e ai complottisti, lo querelo”.

“Io sono stato sottoposto alla vaccinazione. È stata una mia scelta, una scelta ponderata e anche tra l’altro anche non facile. Avendo fatto il Covid avrei potuto non essere idoneo al vaccino. Ho fatto il Covid due volte e allora non c’erano ancora sperimentazioni sul fatto di vaccinare o meno i soggetti ex Covid”, aggiunge B. a CremonaOggi.

“Facciamo finta che io sia sia scettico rispetto al vaccino e le chieda una delucidazione. Lei mi incoraggerebbe a vaccinarmi? “Non è compito mio incoraggiare o no. Io sono lì per informare, se le mi fa domande scientifiche sul vaccino io le rispondo. Come parere personale posso dire che persone gravemente malate nel sistema immunitario secondo me dovrebbero comunque interpellare più professionisti. Mi è capitato con persone allergiche che avevano molte titubanze, alle quali ho suggerito di sospendere momentaneamente la prenotazione e di rivolgersi al loro medico di fiducia per avere delucidazioni”.

Il Corriere racconta che B su Facebook pubblica messaggi equivocabili. Come “Vakkino russo… il nome Sputnik… tributo al 666 (solo per intenditori)”. Oppure: “Il 666 non vuole i vostri soldi (solo per intenditori)”. Tra i post che ha condiviso, c’è quello che dice: “Per favore, non chiamatela più scienza, chiamatela per quello che è, circonvenzione di incapaci è più appropriato”. “Il social network è per ridere e scherzare, la professionalità è un’altra cosa — ribatte il medico — Su Facebook si scrivono stupidaggini che devono rimanere su Facebook. Io non sono laureato su Facebook, ma nello Stato italiano. Confondere le chiacchiere da bar con le realtà professionali, io credo che sia molto infantile, puerile. Non confondiamo il livello professionale con il livello Facebook. Io li tengo ben distinti”.

La prima segnalazione su B. è partita dalla madre di una minorenne, malata oncologica, durante l’anamnesi pre-vaccino. La segnalazione è riportata nero su bianco nella e-mail che la mamma della ragazzina ha inviato, nei giorni scorsi, all’Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’Asst di Cremona.

Il racconto dettagliato dell’incontro con B. è contenuto nella mail che la mamma ha spedito all’Asst: “Il 22 aprile avevamo appuntamento all’hub vaccinale di Cremona e siamo incappati nel dottor F.B.. Non appena lette le certificazioni mediche, ha alzato le mani e ha detto che il vaccino avrebbe peggiorato la malattia”. “o l’ho zittito — scrive ancora la madre — dicendo che eravamo tranquilli e avevamo l’ok da Brescia. E lui ha replicato: per carità, io dovevo dirvelo”.

L’uomo nega e racconta la sua versione dei fatti: “La mamma mi ha ricoperto di domande. Mi chiedeva quanto fossero sicuri i vaccini. Le ho detto: signora, io in questo momento non lo so, ci sono varie correnti. Oltretutto, quando la madre mi ha domandato se la malattia potesse peggiorare, le ho detto: non lo so signora, alcuni medici dicono di sì, altri dicono no. Io, se fosse mia figlia, in questo momento aspetterei, si consulti con i suoi oncologi”. La madre, a quel punto, ha sottolineato che i medici curanti si erano già espressi in modo chiaro: “Sull’anamnesi scrivo tutto, le ho risposto — dichiara il medico —. E ho reso sua figlia idonea al vaccino”.

Leggi anche: 1. Covid, caos nel governo sul coprifuoco. Gelmini: “Nessuna multa per chi torna dal ristorante dopo le 22”. Ma Sibilia la smentisce: “Evitiamo interpretazioni personali” / 2. Rapporto rischi-benefici del vaccino AstraZeneca: cosa dicono le ultime analisi dell’Ema / 3. Chiedere aperture è diventato “di destra”, affidarsi alle chiusure “di sinistra”: ma è un errore pericoloso

4. Spostamenti, coprifuoco, pass. Le faq sul decreto riaperture: cosa si può fare da lunedì / 5. Non ripetiamo gli errori dell’anno scorso: riapriamo, ma facciamo attenzione (di S. Mentana) / 6. Burioni: “Abbracci senza mascherina tra vaccinati, io e Zangrillo lo avevamo capito in anticipo”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Massiccio attacco hacker in Italia e nel mondo. Migliaia i server bloccati
Cronaca / Chi è Salvatore Baiardo, l’ex tuttofare dei fratelli Graviano a Non è l’Arena
Cronaca / Arianna Mihajlovic ricorda Sinisa: “Ogni notte per me è una tempesta di pensieri”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Massiccio attacco hacker in Italia e nel mondo. Migliaia i server bloccati
Cronaca / Chi è Salvatore Baiardo, l’ex tuttofare dei fratelli Graviano a Non è l’Arena
Cronaca / Arianna Mihajlovic ricorda Sinisa: “Ogni notte per me è una tempesta di pensieri”
Cronaca / Agguato degli ultras della Stella Rossa ai tifosi della Roma dopo la partita con l’Empoli | VIDEO
Cronaca / Paola Egonu, il sindaco di Cittadella non ci sta: “Ma quale razzismo, in Turchia guadagna milioni. Venga tra la gente”
Cronaca / Thomas Bricca non era il vero bersaglio. Il ventenne Omar: “Volevano uccidere me per motivi razzisti”
Cronaca / Messina Denaro, il vergognoso vocale contro Falcone: “Nel traffico per le commemorazioni di ‘sta minchia”
Cronaca / Sequestra una escort e la costringe a sniffare cocaina: arrestato un 28enne
Cronaca / Catturato il killer della ‘ndrangheta Sestito: era evaso dai domiciliari il 30 gennaio
Cronaca / La madre di Thomas Bricca, il ragazzo ucciso ad Alatri: “Maledetti, Satana vi aspetta”