Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

L’immunologo Cossarizza: “Con la mutazione del virus a rischio l’efficacia dei vaccini”

Immagine di copertina

L’immunologo Cossarizza: “Se il virus muta il rischio sull’efficacia dei vaccini c’è”

“È normale che un virus muti. L’importante è che non lo faccia troppo spesso, come Hiv. E che a variare non siano le regioni contro cui un vaccino induce anticorpi”. A dichiararlo, in un’intervista a Repubblica, è l’immunologo dell’università di Modena e Reggio Emilia Andrea Cossarizza, intervenendo così nel dibattito sul nuovo ceppo Covid che, dal Regno Unito, si sta già diffondendo in altri Paesi.

La questione principale che si pone è se questa variante del Coronavirus metta in pericolo l’efficacia dei vaccini. Su questo tema, Cossarizza dichiara: “Al momento siamo fermi alle ipotesi. Il rischio che i vaccini non funzionino c’è, per quanto minimo, e bisogna tenere alta l’attenzione anche dopo la vaccinazione”.

“Ci sono vari vaccini allo studio. Molti faranno produrre anticorpi verso diverse parti del virus. Mi sembra improbabile che una sola mutazione impedisca a tutti gli anticorpi indotti da un vaccino di funzionare”, spiega Cossarizza.

“Più persone si infettano, più copie del virus vengono generate, più è alta la probabilità di mutazione. È un virus e per quanto sia preciso il suo sistema di controllo della replicazione, non può essere perfetto. Le mutazioni, per quanto relativamente rare, sono inevitabili”, conclude l’immunologo.

Covid, il nuovo ceppo raggiunge l’Olanda: sospesi i voli col Regno Unito

In Olanda è stato isolato almeno un caso del nuovo ceppo di Coronavirus che si sta diffondendo nel Regno Unito. Per questo motivo, il governo di Mark Rutte ha deciso di sospendere tutti i voli da e per la Gran Bretagna. Il ministro della Salute olandese ha dichiarato: “Qualsiasi introduzione di questa variante dal Regno Unito deve essere arginata il più possibile, limitando e controllando il movimento di passeggeri in arrivo dal Regno Unito. Il gabinetto dei ministri sta seguendo da vicino gli sviluppi del Covid-19 all’estero e sta studiando le possibilità di misure addizionali per altri mesi di trasporto”.

Oms: la nuova variante del Covid rilevata anche in Olanda, Danimarca e Australia

La nuova variante del coronavirus, che si sta diffondendo rapidamente nel Sud-Est dell’Inghilterra, è stata rilevata anche in Danimarca e Australia. Lo ha dichiarato in un’intervista alla Bb, Maria Van Kerkhove, esperta dell’0rganizzazione mondiale della Sanità, spiegando che ora sequenziare il genoma di questa variante aiuterà gli scienziati a capire il virus e come si diffonde. L’esperta ha spiegato che “più si diffonde il virus e più possibilità ha di mutare” e ha sottolineato che a quanto si è ricostruito, la nuova variante è partita dal Sud-Est dell’Inghilterra o da Londra.

Leggi anche: 1. Covid, il nuovo ceppo ha raggiunto l’Olanda: sospesi tutti i voli col Regno Unito / 2. Covid, nuovo ceppo nel Regno Unito. Johnson: “Circola più rapidamente”. Londra in lockdown totale

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pfizer, i ricavi del vaccino aumentano a 33,5 miliardi di dollari
Cronaca / “Legati, presi a calci e ricattati”: i verbali shock sul caso dei lavoratori di Grafica Veneta
Cronaca / “Vaccinatevi o a casa senza stipendio”: la lettera dell’azienda Sterilgarda ai dipendenti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pfizer, i ricavi del vaccino aumentano a 33,5 miliardi di dollari
Cronaca / “Legati, presi a calci e ricattati”: i verbali shock sul caso dei lavoratori di Grafica Veneta
Cronaca / “Vaccinatevi o a casa senza stipendio”: la lettera dell’azienda Sterilgarda ai dipendenti
Cronaca / Covid, 11enne morta a Palermo. La madre: “Non siamo no vax. Non abbiamo fatto in tempo a vaccinarci”
Cronaca / L’Iss: “Il 99% dei morti di Covid da febbraio a oggi non era stato vaccinato”
Cronaca / Scuola, presidi e sindacati in rivolta contro governo: “Risposte certe o si torna alla Dad”
Cronaca / Ma allora non era tutta colpa di Azzolina: ecco tutti i flop sulla scuola del Governo dei Migliori
Cronaca / Speranza: oggi supereremo 67 milioni di vaccini somministrati
Cronaca / Il 57,2% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Morto suicida il medico Giuseppe De Donno: tra i promotori della cura al plasma contro il Covid