Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, ultime notizie. Oltre 4 milioni di contagi in Italia. Recovery, il Governo invierà domani il Pnrr alla Commissione europea. Figliuolo: raggiunto obiettivo 500 mila vaccinazioni al giorno

Immagine di copertina
Terapia subintensiva Credits: ANSA

Covid, le ultime notizie di oggi 28 aprile 2021 in Italia e nel mondo

COVID ULTIME NOTIZIE OGGI – Da lunedì 26 aprile, in Italia sono tornate le zone gialle: ristoranti aperti anche a cena (solo con posti all’aperto), riaprono anche cinema e teatri e studenti in presenza in tutte le scuole di ordine e grado. Intanto prosegue, non senza difficoltà, la campagna vaccinale in Italia (Qui i dati in tempo reale). Di seguito tutte le ultime notizie sul Covid-19 di oggi, giovedì 29 aprile, aggiornate in tempo reale.

COVID IN ITALIA E NEL MONDO: LA DIRETTA

Ore 20.14 – Figliuolo: raggiunto obiettivo 500 mila vaccinazioni al giorno“I dati alle 16.30 mi portano a una proiezione su una forbice che dovrebbe essere intorno al target delle 500 mila vaccinazioni al giorno”. È quanto affermato a Porta a Porta il commissario straordinario all’emergenza Covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo.

Ore 19.41 – Italia invierà domani il Pnrr alla Commissione europea – L’Italia trasmetterà domani il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) alla Commissione europea. Lo rendono noto fonti di Palazzo Chigi, citate dalle agenzie di stampa Ansa e Agi, a margine del Consiglio dei ministri che ha dato il via libera finale a piano.

Ore 19.34 – Sassoli: “Con certificato verde digitale possibili i viaggi in sicurezza”“Oggi il Parlamento europeo ha approvato la creazione di un certificato Covid-19 Ue”, ha scritto su Twitter il presidente dell’Eurocamera, David Sassoli, dopo il voto in assemblea plenaria sul nuovo certificato. “Questo è un passo importante nel ripristinare la libertà di movimento e renderà più facile agli europei viaggiare in sicurezza questa estate”. Il pass, digitale o cartaceo, dovrebbe attestare se una persona è stata vaccinata contro il Covid, se recentemente ha effettuato un test con risultato negativo o se è guarita dalla malattia.

Ore 19.26 – Recovery, Conte: “Modernizzerà il Paese. Mes era inadeguato”Il Mes era uno strumento “completamente inadeguato”, mentre il Next Generation Eu consentirà “di modernizzare il Paese” e “realizza un mutamento di paradigma”. È quanto affermato da Giuseppe Conte nel corso del proprio intervento online a Verso le Agorà, appuntamento organizzato da Goffredo Bettini insieme al segretario del Partito Democratico, Enrico Letta. “C’è un prima e un dopo”.

Ore 18.13 – Il bollettino di oggi: superati i 4 milioni di contagi – In Italia oggi, giovedì 29 aprile 2021, si registrano 14.320 nuovi positivi e 288 morti. Ieri c’erano stati 13.385 nuovi casi e 344 morti. In totale sono stati effettuati 330.075 tamponi (ieri erano stati 336.336). Il tasso di positività sale leggermente dal 4% al 4,3%. Qui tutti i dati.

Ore 17.51 – Recovery, Cdm approva Pnrr e fondo extra da 30 miliardi –  Il Consiglio dei ministri ha approvato la versione finale del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), che sarà inviato alla Commissione europea. Durante la riunione di oggi, rinviata al pomeriggio per discutere con le Regioni, il governo ha dato il via libera anche al decreto legge che istituisce il fondo complementare al Recovery per le infrastrutture da 30,6 miliardi di euro.

Ore 17.42 – Calcio, Costa: “La finale di Coppa Italia si giocherà col pubblico” –  “La finale di Coppa Italia, Atalanta-Juventus, prevista il 19 maggio al Mapei Stadium di Sassuolo, sarà aperta al pubblico”. Lo ha annunciato oggi il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa. “Dopo essermi confrontato con il ministro Roberto Speranza, confermo la disponibilità del Governo ad aprire lo stadio ai tifosi al 20 per cento della capienza”. In queste ore, il Comitato tecnico scientifico sta valutando i protocolli per consentire agli spettatori di seguire la partita dal vivo, in sicurezza e nel pieno rispetto delle norme anti-Covid. Dopo aver dato il via libera alla presenza del pubblico per le gare degli Europei di calcio, con una presenza di tifosi pari al 25 per cento, ora anche la finale della Coppa Italia potrebbe vedere il ritorno degli spettatori sugli spalti. “Ho sostenuto sin da subito la possibilità di poter consentire l’accesso al pubblico con percentuali inferiori anche ad altri eventi sportivi, come la finale di Coppa Italia e la finale degli Internazionali di Tennis del 16 maggio a Roma”, ha detto Costa. “È un segnale fondamentale per il mondo dello sport”. Qui le regole per i tifosi per tornare allo stadio.

Ore 16.59 – Ecdc: Valle d’Aosta unica regione italiana in rosso scuro – La mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) vede la Valle d’Aosta, unica regione d’Italia, classificata nella fascia di maggior rischio a causa dell’alta incidenza dei contagi, mentre la Calabria è inserita in grigio scuro, un colore che indica la mancanza di dati disponibili o un numero insufficiente di test.

Ore 16.38 – Ryanair ricorre alla Corte Ue contro ristori Covid ad Alitalia – La compagnia low-cost irlandese Ryanair ha presentato un ricorso presso la Corte di giustizia dell’Unione europea contro l’approvazione da parte del governo italiano di un finanziamento diretto da circa 200 milioni di euro per Alitalia al fine di compensare i danni provocati dalla pandemia di Covid-19. È quanto appreso da Ansa da fonti vicine al vettore irlandese. Secondo Ryanair, i ristori per la compagnia di bandiera costituiscono un abuso di potere da parte della Commissione europea che avrebbe così autorizzato nuovi aiuti per Alitalia mentre l’azienda è già oggetto di un’indagine su possibili aiuti di stato per due prestiti ponte di complessivi da 1,3 miliardi di euro.

Ore 16.04 – Vaccini, De Luca: 207.000 dosi in meno in Campania. “Delinquenti” – La Campania, ha denunciato il presidente Vincenzo De Luca, ha ricevuto 207.000 vaccini in meno rispetto alla sua popolazione. “Sono dei delinquenti perché tolgono il vaccino alla regione che ha la densità abitativa più alta d’Italia e d’Europa”, ha dichiarato oggi il politico campano, Vincenzo De Luca, nel corso di una visita a Mondragone, in provincia di Caserta. “Non so quale espressione usare, ma sono un muro di gomma e fanno finta di non sentire”, ha aggiunto il presidente. “Continueremo a combattere finché non si svegliano, perché la soluzione è nelle vaccinazioni: zona gialla, rossa, verde non si controlla più niente. In area vesuviana c’era la zona rossa ma quali controlli si facevano? Nessuno”.

Ore 15.33 – Francia riapre dal 19 maggio ed elimina il coprifuoco dal 30 giugno – A partire dal 19 maggio, la Francia vedrà la riapertura progressiva di negozi, dehors di bar e ristoranti, come anche luoghi culturali tra cui cinema e musei, sempre nel rispetto di alcuni vincoli sanitari. Ad annunciarlo è il presidente francese, Emmanuel Macron, in un’intervista alla stampa regionale. Inoltre, a partire da questa data, il coprifuoco passerà dalle 19 alle 21 e il 9 giugno arriverà alle 23. Dal 19 maggio, i tavoli esterni saranno limitati ad un massimo di 6 persone, mentre musei, monumenti, cinema, teatri e altre sale di intrattenimento con i posti a sedere potranno riprendere le proprie attività con un massimo di 800 persone all’interno e 1.000 all’esterno.

Ore 15.28 – Positivi tre membri della nazionale azzurra di hockey su ghiaccio – Tre casi confermati di Covid-19 sono stati registrati nella nazionale azzurra di hockey su ghiaccio radunata in questi giorni a Bolzano in vista del Campionato del mondo Top Division di Riga, in Lettonia. A risultare positivi al test antigenico effettuato martedì 27 aprile sono un giocatore e due membri dello staff. La conferma è arrivata oggi a seguito dell’analisi dei tamponi molecolari. L’Italia affronterà in amichevole la Francia prima ad Aosta nella giornata di sabato 1 maggio e poi a Megeve il giorno successivo.

Ore 15.07 – Cnr, 88 per cento degli italiani pronti a vaccinarsi, 60 per cento favorevole all’obbligo – L’88,8 per cento degli italiani è pronto a vaccinarsi se non lo ha già fatto. È quanto emerge da uno studio condotto su 4.096 persone tra il 26 marzo e il 7 aprile 2021 in collaborazione tra i gruppi di ricerca “Trust, Theory and Technology group” ed “Evaluation Research group” dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). Il vaccino a godere di
minor fiducia è quello prodotto da Johnson & Johnson: solo il 50,7 per cento degli interpellati lo considera sicuro, mentre il 45,7 per cento è indeciso. Il 60,3 per cento degli intervistati considera sicuro il vaccino Astrazeneca mentre esita il 15,4 per cento degli intervenuti. Al contrario, il vaccino di Pfizer è considerato sicuro dall’81,7 per cento del campione. Segue il vaccino di Moderna, ritenuto sicuro dal 72,7 per cento degli intervistati, mentre solo il 24 per cento è indeciso.

Ore 15.01 – Record in Germania, oltre 1,1 milioni di dosi somministrate in un giorno – In Germania sono state somministrate 1.088.952 di dosi di vaccini anti-Covid nelle ultime 24 ore. Si tratta di un nuovo record per la campagna vaccinale tedesca che, secondo il Robert Koch Institut, ha finora permesso di inoculare la prima dose al 25,9 per cento della popolazione mentre il 7,5 per cento degli abitanti del Paese sono già completamente immunizzati.

Ore 14.52 – Cdm aggiornato alle 16:30, prima un passaggio con le Regioni – Non è ancora arrivato il via libera al Pnrr da parte del Consiglio dei ministri che, secondo l’Adnkronos, è stato aggiornato alle 16:30. La ministra agli Affari regionali, Maria Stella Gelmini, ha infatti chiesto un passaggio con le Regioni sul fondo complementare da 30 miliardi di euro che accompagnerà il Recovery plan.

Ore 14.35 – Rilevata variante indiana in Friuli-Venezia-Giulia; allerta su arrivi – Individuata anche in Friuli Venezia Giulia la cosiddetta variante indiana del Covid 19. La mutazione è stata riscontrata su un marinaio. Lo rende noto il vicepresidente della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, a seguito di un monitoraggio compiuto sulle persone provenienti dall’estero. In una persona “di origini argentine è stata invece riscontrata la variante inglese in un’ulteriore mutazione del virus, che potrebbe comportare il rischio di una riduzione della risposta immunitaria nei soggetti contagiati”.

Ore 14.30 – Speranza firma nuova ordinanza: divieto ingresso da Sri Lanka – Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza in cui si estendono le misure di divieto di ingresso, già previste per India e Bangladesh, anche allo Sri Lanka. Il rientro da questi Paesi sarà consentito solo a chi ha cittadinanza italiana. L’ordinanza – resa nota dal ministero della Salute – proroga anche di 15 giorni le misure di contenimento relative agli arrivi dai Paesi europei.

Ore 12.55 – Lockdown duro in Turchia, chiusure fino a metà maggio – Al via questa sera in Turchia un lockdown quasi totale, che durerà fino alla fine delle festività per il mese sacro islamico di Ramadan, il 17 maggio. Si tratta del più lungo confinamento generalizzato imposto dal governo di Recep Tayyip Erdogan dall’inizio della pandemia. L’obiettivo dichiarato delle restrizioni è di far scendere sotto quota 10 mila i contagi quotidiani, che al momento si attestano intorno a 40 mila, dopo i record negativi di oltre 60 mila contagi raggiunti a metà aprile.

Ore 12.30 – Vaccino: Ue, nel secondo trimestre attese 410 milioni di dosi – “Nel primo trimestre abbiamo ricevuto 100 milioni di dosi di vaccino contro il Covid-19, per il secondo ci aspettiamo, secondo quanto concordato con le aziende, di riceverne un totale di 410 milioni”. Lo ha dichiarato il portavoce della Commissione europea. Nel dettaglio si tratta di “250 milioni da BioNTech che includono i 50 milioni anticipati dal quarto al secondo trimestre, 35 milioni da Moderna, 70 milioni sono attesi da AstraZeneca e 55 milioni di Johnson & Johnson”. “Questo ci permetterà di raggiungere l’obiettivo di vaccinare il 70% della popolazione adulta già a luglio”, ha aggiunto il portavoce.

Ore 11.45 – Usa chiedono ai propri cittadini di lasciare l’India – Il dipartimento di Stato Usa ha emesso un avviso di viaggio di Livello 4, il massimo livello di allerta, per chiedere ai cittadini statunitensi di lasciare l’India, dove il contagio da Covid-19 ha creato una grave crisi sanitaria. Ai cittadini statunitensi è stato chiesto di “non viaggiare in India o di lasciarla appena è sicuro farlo”, si legge nel Tweet del dipartimento. “Ci sono 14 voli diretti ogni giorno tra l’India e gli Stati Uniti e altre rotte che la collegano con l’Europa”, avverte ancora il dipartimento.

Ore 10.00 – BioNTech, vaccinazione bambini a partire da giugno – I ragazzi in età scolare potranno essere vaccinati contro il Covid a partire da giugno, ovviamente previo il via libera dell’Ema: lo afferma il fondatore della BioNTech, Ugur Sahin, in un’intervista allo Spiegel. “Abbiamo presentato i dati degli studi sui giovani dai 12 ai 15 anni per l’autorizzazione negli Usa; in Europa siamo agli ultimi passi prima della richiesta”, ha specificato lo scienziato. Già mercoledì prossimo verrà presentata la domanda all’Agenzia per il farmaco europea per la vaccinazione dei bambini dai 12 anni in su con il siero di BioNTech/Pfizer, ad inizio giugno si potrebbe procedere alle prime somministrazioni. “Le cose potrebbero andare molto rapidamente adesso”, ha detto ancora Sahin al settimanale tedesco. Un’approvazione per tutte le fasce d’età (ossia anche per i bambini più piccoli) potrebbe arrivare per settembre, a detta del capo dei BioNTech.

Ore 9.10 – Europarlamento adotta il certificato verde digitale – Il Parlamento europeo ha adottato la proposta della Commissione europea per il certificato verde digitale che favorirà gli spostamenti all’interno dell’Ue. Hanno votato a favore 540 deputati; 119 contro e 31 astenuti.

Ore 07.00 – Biden: “Gli Usa saranno un arsenale di vaccini per il resto del mondo” – Joe Biden promette che gli Stati Uniti diventeranno “l’arsenale dei vaccini del resto del mondo”. “Se le nostre scorte aumentano fino a soddisfare le nostre esigenze, diventeremo un arsenale di vaccini per gli altri paesi, così come l’America è stata un arsenale di democrazia durante la Seconda Guerra mondiale”, ha detto Biden nel suo discorso al Congresso. “Ma questo – puntualizza – non succederà fino a quando ogni americano avrà avuto accesso al vaccino”.

LE NOTIZIE DI IERI

Sputnik, il Brasile dice no al vaccino russo – Il Brasile ha bocciato il vaccino anti-Covid russo Sputnik V. Secondo l’Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria brasiliana Anvisa, la decisione è stata presa “per diversi motivi”, fra cui il fatto che il siero “contiene adenovirus replicante”. Ogni singolo lotto vaccinale dell’Istituto Gamaleya basato sul vettore virale Ad5 parrebbe contenere ancora adenovirus competente per la replicazione, secondo l’ente brasiliano. La notizia è stata riportata sulla rubrica scientifica “In the pipeline” del sito della rivista “Science” curata dal chimico farmaceutico Derek Lowe. L’esperto riporta quanto emerso da un’audizione tenuta ieri dalle autorità brasiliane per valutare se approvare la somministrazione del vaccino nel Paese.

Volo dall’India, passeggeri in due strutture – I 211 passeggeri – piu’ 3 bambini – a bordo del volo da Nuova Delhi in arrivo stasera a Roma saranno portati in due strutture della capitale per i tamponi e gli ulteriori controlli sulla presenza eventuale di casi di variante indiana del coronavirus, secondo quanto si apprende da fonti della Protezione civile nazionale. In particolare, 50 andranno alla cittadella militare della Cecchignola, gli altri in un Covid hotel. Sul tema si e’ svolta una riunione di coordinamento con la Protezione civile regionale del Lazio, secondo quanto si apprende.

Senato boccia mozione sfiducia Speranza – Il Senato ha respinto la mozione di sfiducia nei confronti del ministro della Salute, Roberto Speranza, presentata da Fratelli d’Italia. I voti contrari alla mozione sono stati 221, quelli favorevoli 29. Gli astenuti sono stati tre. La chiama dei senatori, su iniziativa del presidente Elisabetta Casellati, è stata effettuata con un nuovo sistema elettronico che rileva in automatico la dichiarazione di voto.

Fauci: “Il mondo ha lasciato sola l’India” – Il mondo ha abbandonato l’India a se stessa alle prese con la “tragica” esplosione del Covid-19, esasperando le diseguaglianze globali, secondo il virologo Anthony Fauci, il principale consulente della Casa Bianca. “L’unico modo in cui rispondere adeguatamente a una pandemia globale è di adottare una risposta globale. E una risposa globale vuol dire equità nel mondo”, ha dichiarato Fauci, citato dal Guardian, che punta il dito contro “le nazioni più ricche”, accusandole di non aiutare i Paesi meno abbienti” a provvedere “cure accessibili”.

Oms, variante indiana rilevata in almeno 17 Paesi – La variante cosiddetta indiana del virus del Covid-19 è stata sequenziata in almeno 17 Paesi in tutto il mondo, fra cui l’Italia, secondo quanto rivelato dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) nel suo bollettino settimanale sulla pandemia. La mutazione del virus che sta flagellando con un impeto finora sconosciuto l’India, detta anche variante B.1.617, è stata rilevata in oltre 1.200 sequenziamenti caricati sulla banca dati internazionale Gisaid, ricorda l’Oms. I Paesi dove è stata rilevata con più frequenza, India, Stati Uniti, Regno Unito e Singapore. ma anche in Belgio, Svizzera, Grecia e Italia. La variante B.1.617, che ha una serie di “sub-varianti” è stata classificata finora come mutazione “di interesse” ma non ancora “preoccupante”, che l’etichetterebbero come più pericolosa del virus originale in quanto più contagiosa, più letale o resistente ai vaccini.

Leggi anche: 1. Covid, caos nel governo sul coprifuoco. Gelmini: “Nessuna multa per chi torna dal ristorante dopo le 22”. Ma Sibilia la smentisce: “Evitiamo interpretazioni personali” / 2. Rapporto rischi-benefici del vaccino AstraZeneca: cosa dicono le ultime analisi dell’Ema / 3. Chiedere aperture è diventato “di destra”, affidarsi alle chiusure “di sinistra”: ma è un errore pericoloso

4. Spostamenti, coprifuoco, pass. Le faq sul decreto riaperture: cosa si può fare da lunedì / 5. Non ripetiamo gli errori dell’anno scorso: riapriamo, ma facciamo attenzione (di S. Mentana) / 6. Burioni: “Abbracci senza mascherina tra vaccinati, io e Zangrillo lo avevamo capito in anticipo”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)
Cronaca / Covid, 6.659 casi e 136 morti nell'ultimo giorno
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)
Cronaca / Covid, 6.659 casi e 136 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Roma, donna chiusa in una smart da 4 giorni: portata in ospedale
Cronaca / Report Iss, i vaccini anti-Covid riducono contagi e ricoveri: -95% di morti già dopo la prima dose
Cronaca / Dai porti italiani partono armi destinate a Israele, ma a Livorno i portuali bloccano il carico
Cronaca / Via libera del ministero ai test salivari molecolari
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 15 maggio 2021
Cronaca / Oggi 7.567 casi e 182 morti: il bollettino
Cronaca / Rula Jebreal rifiuta l’invito a Propaganda Live: “Sette ospiti e una sola donna. Come mai?”