Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:08
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, ultime notizie. Tre regioni a rischio zona gialla dal 30 agosto. Toscana, respinti ricorsi di 4 operatori sanitari contro obbligo vaccinale. Record di decessi in Russia: 820 in 24 ore

Immagine di copertina

COVID, LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI DALL’ITALIA E DAL MONDO

COVID ULTIME NOTIZIE OGGI – Il ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, ha annunciato che sui mezzi pubblici torneranno i controllori per verificare la corretta applicazione delle misure anti-Covid. Il commissario straordinario Francesco Figliuolo ha dichiarato che l’Italia raggiungerà l’obiettivo di vaccinare l’80% della popolazione over 12 entro il 30 settembre. In Francia le autorità sanitarie hanno raccomandato la somministrazione di una terza dose con un vaccino a mRNA per le persone di età pari o superiore a 65 anni e quelle a rischio di contrarre forme gravi di Covid-19. Tutte le ultime notizie sul Covid-19 di oggi, giovedì 26 agosto 2021:

COVID, LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA

Ore 18.00 – Il bollettino di oggi – In Italia oggi, giovedì 26 agosto 2021, sono stati registrati 7.221 nuovi casi di Covid-19 e 43 decessi di persone contagiate dal virus. Ieri erano stati segnalati 7.548 nuovi contagi e 59 morti. I dati sui nuovi contagi si basano su 220.872 tamponi effettuati (ieri erano stati 244.420): il tasso di positività è al 3,3 per cento, in aumento rispetto al 3,1 per cento di ieri. In aumento i ricoveri ordinari, stabili quelli in terapia intensiva.

Ore 16.35 – Oltre 100 mila ricoveri in Usa, mai così da gennaio – E’ sempre più allarme Covid negli Usa a causa della variante Delta. I casi di ospedalizzazione nel Paese hanno superato per la prima volta da gennaio la soglia dei 100.000, come riporta il Washington Post. A preoccupare in particolare la Florida dove i casi di contagio e i decessi sono tornati a livelli record, con le ospedalizzazioni, riporta il New York Times, triplicate nell’ultimo mese.

Ore 16.25 – Nuova mappa Ue, in rosso anche la Campania – La Campania si aggiunge alle regioni in rosso nella nuova mappa epidemiologica dell’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. Erano già in rosso la settimana scorsa invece Toscana, Marche, Basilicata, Puglia, Sicilia e Sardegna. Il Molise continua a essere l’unica regione verde, tutte le altre in arancione. Vengono indicate in rosso – secondo i parametri dell’Ue – le regioni dove si registrano tra i 200 e i 499 casi per 100 mila abitanti negli ultimi 14 giorni.

Ore 14.15 – Bce: “Per ripresa preoccupazioni da varianti Covid e forniture” – La ripresa dell’economia europea “sta procedendo” ma sul rimbalzo dell’economia pesando “crescenti strozzature nelle forniture”. A sottolinearlo le minute dell’ultima riunione del Consiglio direttivo della Bce, che evidenzia anche come “la diffusione di nuove varianti del Covid resti una importante preoccupazione per la ripresa dell’economia europea e globale”. Nella riunione è stato anche “reiterato che mantenere condizioni di finanziamento favorevoli su tutti i settori per la durata della crisi pandemica resta essenziale perché l’attuale rimbalzo si trasformi in un’espansione durevole e per contrastare gli impatti negativi della pandemia sull’inflazione”.

Ore 12.40 – Vaccini in Toscana, respinti ricorsi Oss: “Senza non lavorano” – I giudici del lavoro di Firenze e di Prato, in tre ordinanze distinte, hanno rigettato i ricorsi presentati da quattro operatori socio-sanitari impiegati nel gruppo di Rsa ‘La Cupolina’ (che conta un totale di 400 dipendenti) riguardo alla loro volontà di non sottoporsi alla somministrazione del vaccino anti-covid. Ne danno notizia alcuni quotidiani dove si riporta che i quattro ricorrenti, secondo la decisione dei giudici, non potranno fare ritorno nella casa di riposo in cui prestavano servizio sino a che non si vaccineranno, oltre al fatto che il loro stipendio resterà sospeso. I quattro avevano fatto ricorso ai rispettivi giudici del lavoro contestando le disposizioni della società di cui sono dipendenti finalizzate ad avere l’intero organico vaccinato.

Ore 11.48 – Ema: “Ancora presto per dire se occorre la terza dose” – Ema “sta esaminando i dati emergenti per formulare raccomandazioni agli Stati membri”, ma “l’Ema e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) stanno già lavorando con i gruppi tecnici nazionali sull’immunizzazione e con gli sviluppatori di vaccini per garantire che le misure normative per consentire la possibilità di utilizzare una dose di richiamo possano essere intraprese il prima possibile, se si rivelasse necessario”.

Ore 11.00 – Russia: 820 morti in 24h, massimo da inizio epidemia – In Russia nelle ultime 24 ore sono stati accertati 820 decessi provocati dal Covid-19, il massimo in un solo giorno dall’inizio dell’epidemia: lo riporta la Tass citando il centro operativo anti-coronavirus. Stando ai dati ufficiali del centro operativo, nel corso dell’ultima giornata il Paese ha rilevato 19.630 nuovi casi di Covid. I casi di Covid-19 accertati in Russia dall’inizio dell’epidemia sono in totale 6.824.540.

Ore 10.30 – Bianchi chiama preside minacciato dopo appello a vaccinarsi  – “Stamattina ho chiamato Vincenzo Caico, il dirigente scolastico che ha ricevuto pesanti minacce dopo il suo invito, rivolto alle famiglie, a far vaccinare studentesse e studenti. Sono atti intollerabili. L’ho sentito per esprimere la mia solidarietà e quella del Ministero. Gli ho detto che non è solo, che siamo al suo fianco, al fianco del suo Istituto e al fianco della scuola che vuole accogliere in presenza e in sicurezza i nostri ragazzi. Andiamo avanti”. Lo ha scritto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi su Facebook.

10.00 – Orlando ai siciliani: “Vaccinatevi” – Un appello a vaccinarsi dopo l’aumento dei contagi in Sicilia. Questo il messaggio del sindaco di Palermo Leoluca Orlando: “Aumentano i contagi in Sicilia. Inoltre l’isola è la regione con il più alto numero di non vaccinati. Vaccinatevi, dunque, perché il vaccino è l’unica alternativa rispetto alla morte dei propri cari e al disastro economico”. “E’ altissimo purtroppo il numero dei contagiati che muoiono perché non vaccinati. Questo – aggiunge – è il momento della responsabilità di tutti. Abbiate cura dei vostri cari e della condizione economica della nostra realtà”.

Ore 09.00 – Gimbe: +4,3% nuovi casi; sale a 49 media decessi al giorno – Lieve aumento dei nuovi casi (+4,3%) nel periodo 18-24 agosto rispetto alla settimana precedente, con i pazienti ricoverati in area medica che continuano a salire (+16,2%) e anche nelle terapie intensive (+19,1%). In aumento i decessi: 345 negli ultimi 7 giorni, con una media di 49 al giorno rispetto ai 34 della settimana precedente. Questo il quadro fornito dal monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva un incremento percentuale dei nuovi casi in 8 Regioni e quello dei casi attualmente positivi in 13 Regioni. Sono 13 le Province con oltre 150 casi per 100.000 abitanti.

Ore 07.00 – Tre regioni a rischio zona gialla dal 30 agosto – Sulla base dei nuovi parametri (10% terapie intensive, 15% reparti ordinari e 50 nuovi casi settimanali ogni 100mila abitanti), sembra probabile il passaggio di fascia per la Sicilia, che sfora tutte le soglie. In bilico Calabria e Sardegna, che ne superano due su tre.

COVID, COSA È SUCCESSO IERI

Il bollettino di ieri – In Italia ieri, mercoledì 25 agosto 2021, sono stati registrati 7.548 nuovi casi di Covid-19 e 59 decessi di persone contagiate dal virus.

Vaccino, Ema: “Non ancora deciso su necessità terza dose” – L’Ema, l’Agenzia europea per il farmaco, conferma che “in questa fase non è ancora stato deciso quando potrebbe essere necessaria una terza dose” di vaccino contro il Covid-19 né “quali popolazioni dovrebbero essere interessate” qualora questa necessità dovesse essere confermata. Una fonte dell’Agenzia ha spiegato a Efe che “i dati emergenti (dalle campagne di vaccinazione in corso all’interno e all’esterno dell’Unione europea) sono ancora in fase di revisione per formulare raccomandazioni che possano aiutare” i Paesi Ue a prendere una decisione sulla “necessità” di dose di richiamo e a chi indirizzarla.

Bassetti: “Entro martedì si decida su obbligo vaccino, tempo scaduto” – “Sull’obbligo vaccinale si deve ascoltare la scienza perché non c’è più tempo e io auspicherei una decisione entro la fine di agosto. Almeno che il Governo dica ‘sì’ o ‘no’ su alcune situazioni particolari ad esempio per chi è a contatto con il pubblico”. Lo rimarca all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, che ritorna sulla questione dell’ampliamento dell’obbligo vaccinale.

Israele, quasi 10mila i casiterza dose offerta a tutti over 30 – Israele offre una terza dose di vaccino contro il covid a tutti i cittadini sopra i 30 anni. Lo ha annunciato il ministero della Salute, sottolineando che gli appuntamenti possono essere presi immediatamente. In precedenza il ‘rinforzo’ al vaccino era offerto sopra i 40 anni. Per il secondo giorno consecutivo, il Paese ha registrato quasi 10mila (9.891) nuovi casi di covid con un tasso del 6.69 per cento: il più alto dell’ultima ondata dovuta alla variante Delta.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Cronaca / DIG Festival 2021: il giornalismo investigativo a Modena dal 30 settembre al 3 ottobre
Cronaca / Milano, 30enne scomparso da 5 giorni: sparito dopo il furto del suo zaino
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%