Covid ultime 24h
casi +16.974
deceduti +380
tamponi +319.633
terapie intensive -73

Covid, ultime notizie. Speranza: “Il sistema dei colori resterà anche dopo il 6 aprile alla scadenza del dpcm”. Germania verso una nuova proroga del lockdown

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 21 Mar. 2021 alle 07:17 Aggiornato il 21 Mar. 2021 alle 18:06
1
Immagine di copertina

Covid, le ultime notizie di oggi (21 marzo 2021) in Italia e nel mondo

COVID ULTIME NOTIZIE OGGI – In Italia sono più di 7,5 milioni le persone che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino [qui i dati in tempo reale] e due milioni quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose. Di seguito tutte le ultime notizie di oggi, domenica 21 marzo, sul Covid-19 in Italia e nel mondo, aggiornate in tempo reale.

COVID, ULTIME NOTIZIE: LA DIRETTA

Ore 18,00 – Il bollettino di oggi – Secondo il bollettino di oggi, domenica 21 marzo, sul Covid in Italia pubblicato dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile, sono 20.159 i nuovi casi, contro i 23.832 di ieri, e 300 i morti (ieri erano stati 401) su tamponi effettuati (ieri erano stati 354.480). Le persone attualmente positive al Covid sono 571.672 (+6.219). Il bilancio delle vittime ammonta a 104.942 (+300). I guariti invece sono 2.699.762 (+13.526), per un totale di 3.376.376 (+20.159) casi: questi i dati completi resi noti oggi nel bollettino sull’epidemia di Covid in Italia. Degli attualmente positivi, 27.484 (+423) sono ricoverati in ospedale, 3.448 (+61) necessitano di terapia intensiva, mentre 540.740 si trovano in isolamento domiciliare. Per quanto riguarda le Regioni, quella che registra il maggior incremento di casi è la Lombardia con 4.003 nuovi contagi, seguita dall’Emilia-Romagna con 2.448 e dalla Campania con 1.810 nuovi casi. Il bollettino.

Ore 14,30 – Vaccino: Speranza, ripresi da 48 ore, risposta è buona – “Già da 48 ore le vaccinazioni sono riprese in tutta Italia e la risposta risposta è buona”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto a Domenica In. “La stragrande maggioranza delle persone – ha aggiunto – è consapevole che e l’unico strumento che abbiamo se vogliamo uscire da questa stagione”.

Ore 13 – La Germania verso una nuova proroga del lockdown senza scadenza. Il tema sarà discusso domani al vertice tra Merkel con i governatori dei Laender. Secondo una sondaggio della Bild, l’unione tra cristiano-democratici e cristiano-sociali bavaresi ha lasciato sul terreno 4 punti rispetto alla settimana scorsa, crollando al 27% dei consensi.

Ore 12 – Sprint sui vaccini: le dosi di Moderna a Pratica di Mare – Sono arrivate all’aeroporto altre 100.800 fiale del siero americano. Saranno portate in Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Marche, Molise e Puglia. Attese ulteriori 231.100 dosi che saranno distribuite domani.

Ore 10 – Emergenza Covid, i decessi nel mondo superano 2,7 milioni – I nuovi dati della Johns Hopkins University sulla base delle dichiarazioni ufficiali dei governi.  I Paesi più colpiti per numero assoluto di decessi sono Stati Uniti, Brasile, Messico e India, mentre per contagi l’India è al terzo posto.

Ore 7 – Speranza: “Il sistema dei colori è confermato dopo 6 aprile” – “So che gli italiani sono provati dalle restrizioni ma con il decreto Sostegni mettiamo in campo oltre 150 mila tra medici di famiglia, odontoiatri, pediatri, specializzandi e specialisti ambulatoriali. In più avremo 19 mila farmacie dove ci si potrà vaccinare e fino a 270 mila infermieri da coinvolgere nella campagna che, appena avremo più dosi, potrà accelerare l’uscita dall’emergenza”. Lo ha detto il ministro Roberto Speranza in una intervista al quotidiano La Stampa. Il ministro ha confermato che la scelta del sistema a colori resterà anche dopo il 6 aprile alla scadenza del dpcm che lo ha reiterato. “La scelta è stata confermata dagli ultimi decreti del governo e credo sia la più efficace a rendere le misure proporzionali alla differente situazione epidemiologica dei territori. Per cui sì, sarà confermata”. Sulla possibilità di tornare a spostarsi liberamente tra le regioni, il responsabile della Salute ha dichiarato che “dipenderà dal quadro epidemiologico, ma i nostri scienziati confidano che le misure adottate e il numero sempre più ampio di persone immunizzate possano migliorare la situazione in tempi non troppo lunghi”.

COVID, cosa è successo ieri

Il virus circolava a Wuhan già a ottobre 2019 – Con due mesi di anticipo rispetto ai primi casi documentati di dicembre 2019. A rivelarlo uno studio sulla rivista Science. “Il nostro studio – afferma Joel O. Wertheim dell’Università della California a San Diego – nasce dall’esigenza di capire per quanto tempo il virus potrebbe aver circolato inosservato nella popolazione umana”. Il team ha considerato la diffusione dell’infezione a Wuhan prima del blocco, la diversità genetica del virus in Cina e i rapporti dei primi casi nella nazione orientale.

Zingaretti: accordo con Spallanzani per sperimentare Sputnik – “Tra qualche giorno verrà sicuramente stipulato con l’istituto Spallanzani un primo accordo per una sperimentazione sotto forma scientifica del vaccino Sputnik in attesa, naturalmente, dell’approvazione formale dell’Ema per quanto riguarda lo studio sulle varianti dei vaccini”. Lo ha detto il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, in visita al centro vaccinale dell’auditorium Parco della Musica. “Questa è una buona notizia perché ci permette di fare un salto in avanti – ha sottolineato Zingaretti – rispetto alla necessità in questo momento dell’approvvigionamento dei vaccini”.

AstraZeneca: Von der Leyen, rispetti consegne o blocco export – La presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, ha minacciato di bloccare le esportazioni del vaccino contro il Covid-19 di AstraZeneca se la compagnia non rispetterà le consegne previste per l’Unione Europea. “Abbiamo l’opzione di bloccare le esportazioni pianificate”, ha dichiarato Von der Leyen alla testata tedesca Funke, “questo è il messaggio per AstraZeneca: rispettate il vostro contratto con l’Europa prima di iniziare le spedizioni verso altri Paesi”.

Covid, ultime notizie – L’Europa ha superato la soglia del milione di morti – Da inizio pandemia 37 milioni e 222 mila contagi in 51 Paesi, somministrate in media 12 dosi di vaccino ogni 100 persone.

Leggi anche: Come cambiano i colori delle Regioni: tutta Italia in rosso o in arancione, Sardegna resta in area bianca; // 2. Draghi: “Nuove restrizioni necessarie per limitare i morti. Per i vaccini attendano tutti il proprio turno”; // 3. Dal 15 marzo scompare l’area gialla, zona rossa nazionale a Pasqua: ecco le restrizioni decise oggi dal governo nel nuovo decreto anti-Covid; // 4. La pandemia economica non ha bollettini quotidiani, ma in Italia ci sono un milione di poveri in più (di Giulio Cavalli)

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.