Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Covid: morto a 40 anni il musicista No Vax “pentito” Marcus Birks

Immagine di copertina

Covid: morto a 40 anni il musicista No Vax “pentito” Marcus Birks

È morto Marcus Birks, antivaccinista diventato convinto sostenitore dei vaccini dopo essere stato ricoverato per Covid-19. Il musicista 40enne è morto venerdì scorso al Royal Stoke University Hospital, dove era stato ricoverato in terapia intensiva da inizio agosto. Dal suo letto di ospedale Birks, che tra pochi mesi sarebbe diventato padre per la prima volta con la moglie Elisabeth Lawrence, aveva lanciato un appello accorato a vaccinarsi.

“Se non sei stato malato, non pensi che ti ammalerai, quindi ascolti la roba [anti-vaccinista]”, aveva dichiarato in un’intervista alla Bbc, in cui sosteneva che l’informazione veniva distorta dai social media e dalle teorie cospirazioniste. Il musicista aveva anche detto di rimasto ”scioccato” dall’aver contratto una malattia così grave, perché si ammalava “raramente”. “Quando ti sembra di non avere abbastanza fiato, è la sensazione più spaventosa del mondo”, aveva detto. “La prima cosa che dirò a tutta la mia famiglia e chiunque incontri è di farsi il vaccino”.

La moglie, con cui era sposato da dieci anni, ha parlato di un dolore “insopportabile”. “Il mio cuore è stato strappato via, la mia anima e il mio mondo completamente e completamente in frantumi”, ha scritto su Facebook. I due si esibivano insieme come i “The Chameleonz”, arrivando in un’occasione a esibirsi di fronte a 30.000 persone durante un evento in un centro commerciale. “Era l’uomo più incredibile, originale, premuroso, amorevole, leale, altruista, orgoglioso e

“Tutto ciò che voleva fare era aiutare quante più persone possibile, il che di per sé dimostrava quanto era puro il suo cuore e la sua anima”, ha detto Lawrence.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, 40enne violentata alla Garbatella: l’aggressore in fuga
Cronaca / Gas, la Russia azzera le forniture all’Italia
Cronaca / Treviso, ruba tre auto e scappa: durante la fuga uccide un ciclista
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, 40enne violentata alla Garbatella: l’aggressore in fuga
Cronaca / Gas, la Russia azzera le forniture all’Italia
Cronaca / Treviso, ruba tre auto e scappa: durante la fuga uccide un ciclista
Cronaca / Maltempo in Sicilia, trombe d’aria e fiumi di fango. Un autobus si ribalta
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Scuola: l'algoritmo del ministero lascia i supplenti senza posto di lavoro
Cronaca / Svaligiato il ristorante dello chef Cannavacciuolo a Torino