Covid ultime 24h
casi +19.886
deceduti +308
tamponi +353.704
terapie intensive +11

Roma, festa privata in una casa: la polizia irrompe e trova 28 ragazzi nascosti nell’armadio e sotto il letto

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 20 Feb. 2021 alle 12:40
588
Immagine di copertina

Covid, festa privata con 28 spagnoli in un appartamento a Roma: tutti multati

A Roma, la polizia ha fatto irruzione in un appartamento dove ventotto ragazzi spagnoli avevano organizzato una festa privata in barba alle norme anti-Covid.

Secondo quanto riporta Il Messaggero, gli agenti sono arrivati nell’abitazione, situata in via Sannio, nel quartiere San Giovanni, dopo una segnalazione di alcuni vicini di casa, i quali hanno sentito per ore rumori molesti e notato un continuo viavai nell’appartamento.

I poliziotti del commissariato Esquilino hanno prima suonato il campanello e cercato di contattare i quattro ragazzi affittuari dell’appartamento attraverso il proprietario dell’immobile. Questi, però, hanno dichiarato di non essere in casa e successivamente spento sia i telefoni che le luci all’interno dell’abitazione, nella speranza di non essere scoperti.

Quando gli agenti sono entrati, grazie alle chiavi del proprietario dell’immobile, hanno notato numerose bottiglie di alcolici a terra e soprattutto diversi ragazzi, 28 in tutto e tutti di nazionalità spagnola, nascosti nelle parti più disparate della casa.

I ragazzi, la maggior parte ubriachi, si erano nascosti chi sotto il letto, chi dentro l’armadio, chi sotto alcune coperte. Tutti sono stati multati per la violazione delle norme anti-Covid.

Leggi anche: Coronavirus, cena di negazionisti in un ristorante di Roma: denunciate 30 persone

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

588
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.