Covid-19: “Nuovi sguardi”, l’iniziativa di Fondazione 3M a sostegno dell’Istituto Mario Negri

Sul sito della fondazione la possibilità di pubblicare la propria mostra fotografica: per ognuna saranno devoluti 10 euro per la ricerca sul Coronavirus

Di Redazione TPI
Pubblicato il 9 Apr. 2020 alle 17:07 Aggiornato il 9 Apr. 2020 alle 17:07
0
Immagine di copertina

Fondazione 3M, istituzione culturale permanente e snodo di divulgazione e formazione, scende in campo contro il Coronavirus e sostiene il lavoro dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri per la ricerca sul Covid-19 attraverso un’iniziativa che si caratterizza per la sua vicinanza al mondo dell’arte.

In questo periodo di emergenza, in cui i musei e le gallerie d’arte sono chiusi, Fondazione 3M si apre al pubblico attraverso il proprio sito web, invitando tutti a diventare curatori della propria mostra e a pubblicarla nel sito stesso.

Partecipare all’iniziativa è semplice e gratuito. Tutti gli interessati possono visitare il sito di Fondazione 3M. Attingendo al ricco archivio fotografico della Fondazione, online con 20.000 tra il patrimonio di circa 110.000 immagini provenienti dalla storica azienda fotografica italiana Ferrania, i partecipanti potranno scegliere 10 immagini e raccontare una loro storia in una mostra che sarà pubblicata nella sezione Nuovi Sguardi del sito.

Per ogni mostra realizzata tra il 10 aprile e il 31 maggio, Fondazione 3M devolverà 10 euro all’Istituto Mario Negri per la ricerca sul Covid-19.

L’istituto Mario Negri è una fondazione privata senza scopo di lucro che opera da 60 anni nell’ambito della ricerca biomedica a servizio della salute pubblica. A renderlo unico l’impegno a non brevettare le proprie ricerche con l’obiettivo di renderle immediatamente e gratuitamente accessibili alla comunità scientifica e ai pazienti. L’indipendenza è uno dei valori fondanti dell’Istituto, che lo rende autonomo rispetto a interessi commerciali, partiti politici, credo religiosi.

La Fondazione 3M è proprietaria di un archivio fotografico che si caratterizza per un patrimonio di 110.000 immagini (lastre, cartoline fotografiche, negativi, stampe vintage e riproduzioni), provenienti dalla storica azienda fotografica italiana Ferrania (acquisita negli anni ’60 da 3M) e da una serie di donazioni e di acquisizioni avvenute nel tempo e recenti.

L’archivio fotografico è stato costituito sistematizzando il ricco patrimonio iconografico raccolto grazie ad un innovativo approccio alla comunicazione istituzionale, alla divulgazione tecnica e tecnologica, nel corso delle vicende aziendali di Ferrania prima e di 3M Italia poi. Fondazione 3M fa parte di: Rete Fotografia, SOS Archivi, Federculture e Woman&Tech.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.