Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Il geniale video del Terzo Segreto di Satira sulla propaganda di Fontana e Gallera | VIDEO

 

Coronavirus, il geniale video del Terzo Segreto di Satira sulla propaganda di Fontana e Gallera

Soltanto pochi giorni fa, la Regione Lombardia – che conta più della metà dei morti in tutta Italia – ha pubblicizzato i successi della sua sanità privata. Non tarda ad arrivare la risposta dal taglio ironico del Terzo Segreto di Satira che, con un video pubblicato via social, elenca quali saranno gli step per affrontare al meglio la tanto attesa Fase 2. “Salve a tutti, siamo la Regione Lombardia. Forse vi ricorderete di noi per il nostro straordinario sistema sanitario, invidiato in tutta Italia. Siamo stati i più colpiti da un nemico insidioso, invisibile e letale , ma con orgoglio possiamo dire di essere la regione che ha gestito l’emergenza sanitaria nella maniera peggiore!”.

“Abbiamo mandato i malati di Covid nelle Rsa condannando i nostri anziani, abbiamo sollevato polemiche sterili per sottrarci alle nostre responsabilità politiche, abbiamo persino fatto un’ordinanza che impone l’uso della mascherina senza che ci fossero le mascherine”, e ancora: “Ma la nostra incompetenza non può fermarsi ora. Dobbiamo e possiamo fare peggio di così!”.

La fase 2 secondo il Terzo Segreto di Satira: “L’uso della mascherina è obbligatorio. Se non avete una mascherina potete usare una sciarpa, se non avete una sciarpa potete usare le mani, e se non avete le mani… beh, non è mica colpa della Regione Lombardia”, e poi: “Cedere le province di Bergamo e Brescia al Veneto, così da dimezzare i numero di decessi in Lombardia ed eventualmente poter dire: ‘Eh però anche il Veneto…'”.

Leggi anche:

1. La Regione Lombardia pubblicizza i successi della sua sanità privata. Davanti a 11mila morti / 2. Basta con la minimizzazione. La politica è responsabile di quanto è avvenuto in Lombardia

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Rinviata al 16 aprile l’udienza per la revisione del processo sulla strage di Erba
Cronaca / Treviso, il coro shock di un gruppo di studenti sul bus contro l’autista donna: “Stupro, stupro”
Cronaca / Il Codacons chiede scusa a Fedez e ritira il comunicato: “Non volevamo accusarlo di evasione fiscale, ma andremo a fondo”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Rinviata al 16 aprile l’udienza per la revisione del processo sulla strage di Erba
Cronaca / Treviso, il coro shock di un gruppo di studenti sul bus contro l’autista donna: “Stupro, stupro”
Cronaca / Il Codacons chiede scusa a Fedez e ritira il comunicato: “Non volevamo accusarlo di evasione fiscale, ma andremo a fondo”
Cronaca / Amianto killer in Marina Militare: Ministero della Difesa condannato per la morte di Aldo Martina
Cronaca / “Interventi contro i meridionali”, Vittorio Feltri andrà a processo per istigazione all’odio razziale
Cronaca / Violenta una 15enne e la costringe a prostituirsi: arrestato 64enne
Cronaca / Torino, gruppo di antagonisti assalta una Volante davanti alla questura. Mattarella esprime solidarietà agli agenti
Cronaca / Minaccia di buttarsi da 17 metri, paura a Pescara: si negozia da 18 ore
Cronaca / Trenitalia, nuove regole sui bagagli e sul trasporto di passeggini, bici e strumenti musicali. Poi lo stop
Cronaca / Melissa Satta non ci sta e querela: “Basta, definita ‘sex addicted’ per la rottura con Berrettini”