Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Napoli come non l’avete mai vista: le incredibili immagini della metropoli al tempo del Coronavirus

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 2 Apr. 2020 alle 19:43
430
Immagine di copertina
Credit: Sandro Montefusco

Napoli deserta al tempo del Coronavirus: le foto

Ieri in Campania si è registrato il record di positivi al Covid-19, 225, è il più alto di sempre dall’inizio dell’epidemia. È quanto traspare dal bollettino dell’Unità di Crisi della Regione Campania. Il totale dei casi di Coronavirus è ora arrivato a 2456 unità. 167 i deceduti, 149 i guariti.

A Napoli i contagiati per Coronavirus sono 542. È quanto emerge dal resoconto giornaliero diffuso dal Comune su dati forniti dall’Asl Napoli 1 Centro, aggiornati alle 12,00 di giovedì 2 aprile. 35 nuovi casi di positività, dunque, registrati nel capoluogo campano nelle ultime 24 ore. 29 i deceduti.

E una Napoli che non avete mai visto è quella immortalata dal fotografo Sandro Montefusco che ha ritratto la metropoli nel suo stato di “congelamento” all’epoca del Coronavirus.

Tra critiche ed elogi, a Napoli la quarantena è stata presa sul serio e fa impressione guardare le sue strade, notoriamente affollate di vita, vuote e silenziose.

Di seguito, le incredibili immagini:

Chiesa del Gesù Nuovo, le panche deserte e una preghiera in solitario
Ingresso deserto del Gesù Nuovo, dietro la luce all’ingresso, la volante dei carabinieri per il controllo. Credit: Sandro Montefusco
Una spettrale rotonda diaz, fermi i giochi, nessun’anima. Immagine che evoca la fortunata serie tv Chernobyl. Credit: Sandro Montefusco

Galleria Umberto deserta, solo alcuni vigilanti e senzatetto. Credit: Sandro Montefusco
Lungomare deserto e ciclista con mascherina. Credit: Sandro Montefusco
La coldiretti con i mezzi agricoli provvedere alla sanificazione delle strade. Credit: Sandro Montefusco
La collina Chiaia-Posilippo. Strade vuote e case piene. Enorme è la quantità di luce provenienti dalle abitazioni. Credit: Sandro Montefusco
La collina Chiaia-Posilippo. Strade vuote e case piene. Enorme è la quantità di luce provenienti dalle abitazioni. Credit: Sandro Montefusco
Tangenziale come mai vista prima. Credit: Sandro Montefusco
Credit: Sandro Montefusco
Via Diaz. Credit: Sandro Montefusco
Spaccanapoli. Credit: Sandro Montefusco
Chiesa del Gesù Nuovo, le panche deserte e una preghiera in solitario. Credit: Sandro Montefusco
Credit: Sandro Montefusco
Credit: Sandro Montefusco

Leggi anche:

1. ESCLUSIVO TPI: “Tamponi, tracciamento digitale e niente lockdown: così abbiamo contenuto il Coronavirus”. Il ministero della Salute della Corea del Sud spiega il modello coreano / 2. Coronavirus, cos’è successo a febbraio in quella clinica di Piacenza? La vera storia di un boom di contagi (di S.Lucarelli) / 3.ESCLUSIVO TPI: Una nota riservata dell’Iss rivela che il 2 marzo era stata chiesta la chiusura di Alzano Lombardo e Nembro. Cronaca di un’epidemia annunciata

4. Coronavirus, Matteo Renzi a TPI: “Non mi rimangio nulla, la pandemia rischia di diventare carestia” / 5. Mancata zona rossa nella bergamasca: storia di un contagio intercontinentale, da Alzano Lombardo a Cuba, passando per Madrid / 6. Il virus ha travolto le nostre certezze, ma la comunità può salvarci dalla tempesta: la lezione di Papa Francesco

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

430
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.