Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Comizio di Meloni a Cagliari, fa discutere il video del pestaggio ai manifestanti da parte di Digos e Finanza

Immagine di copertina

Torna a far discutere il comizio tenuto da Giorgia Meloni a Cagliari venerdì scorso. Dopo le polemiche per l’attivista Lgbt salito sul palco sventolando una bandiera arcobaleno, è emerso un video degli scontri, che mostra agenti della Digos e della Guardia di Finanza picchiare i manifestanti.

Una “violazione dei diritti umani e della democrazia”, l’aveva definita l’associazione indipendentista A Innantis, che lo stesso venerdì aveva parlato di “cariche e calci da parte della Guardia di Finanza contro i ragazzi lì presenti, con l’aggiunta di due arresti”. “L’Italia si proclama tanto un Paese democratico e garante della libertà d’espressione, tuttavia oggi è stato dimostrato ben altro verso chi desiderava esprimere in modo pacifico il proprio dissenso, specialmente minorenni”, aveva denunciato l’associazione in un post pubblicato su Facebook la sera stessa dei fatti, avvenuti il 2 settembre scorso.

“Siamo stati allontanati dalla scena e più volte ci è stato richiesto di abbassare la bandiera arborense  (simbolo indipendentista, ndr) ’per motivi di sicurezza’ mentre sotto il palco decine di tricolori (con aste ben più grosse e lunghe) sventolavano incessantemente”, aveva detto l’associazione, dopo aver affermato che i manifestanti erano stati bloccati dalla polizia, con la spiegazione che “‘per rispetto della democrazia’ la contestazione era vietata””.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, 40enne violentata alla Garbatella: l’aggressore in fuga
Cronaca / Gas, la Russia azzera le forniture all’Italia
Cronaca / Treviso, ruba tre auto e scappa: durante la fuga uccide un ciclista
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, 40enne violentata alla Garbatella: l’aggressore in fuga
Cronaca / Gas, la Russia azzera le forniture all’Italia
Cronaca / Treviso, ruba tre auto e scappa: durante la fuga uccide un ciclista
Cronaca / Maltempo in Sicilia, trombe d’aria e fiumi di fango. Un autobus si ribalta
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Scuola: l'algoritmo del ministero lascia i supplenti senza posto di lavoro
Cronaca / Svaligiato il ristorante dello chef Cannavacciuolo a Torino