Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

La mappa dei colori anti-Covid, ultime news: 14 regioni passano in fascia gialla, solo la Sardegna resta rossa

Immagine di copertina
Roma vuota durante il lockdown Credits: ANSA

Colore regioni: la mappa aggiornata in tempo reale, tutte le ultime news

Come ogni venerdì, la cabina di regia che riunisce Ministero della Salute e Cts è chiamata oggi a decidere sul cambio di colore delle regioni italiane in relazione alle misure anti-Covid. Il ministro Roberto Speranza firmerà entro sera le nuove ordinanze, che entreranno in vigore a partire da lunedì 26 aprile 2021.

Ma il quadro, stano a quanto trapela, è ormai deciso. Si va verso importanti novità in gran parte del Paese: 14 regioni passeranno in zona gialla, dove – in virtù del nuovo decreto del Governo Draghi – ci saranno le attese riaperture di bar, ristoranti, cinema, teatri e il ritorno in aula di un’ampia quota di studenti, oltre alla piena libertà di spostamento.

Delle tre regioni attualmente in zona rossa, due – Puglia e Valle d’Aosta – entreranno in fascia arancione, mentre la Sardegna resterà al livello più alto di restrizioni. Arancione confermato per Basilicata, Calabria e Sicilia.

Le regioni in giallo

Come anticipato, dal 26 aprile scatteranno le prime riaperture per le regioni in zona gialla. L’allentamento delle restrizioni – deciso come sempre sulla base dell’indice Rt e dell’incidenza dei contagi ogni 100mila abitanti – riguarda 14 regioni. Si tratta di Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto.

Nelle regioni in zona gialla resterà in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino, ma ci saranno importanti novità. In particolare: bar e ristoranti potranno restare aperti (ma il servizio al tavolo sarà possibile solo all’aperto); potranno riaprire musei, mostre, cinema e teatri (sia all’aperto sia al chiuso ma con limitazioni in base alla capienza); a scuola le lezioni saranno in presenza per tutti, eccetto che per un 30% di studenti delle superiori di secondo grado.

Ci si potrà spostare liberamente all’interno del territorio regionale e verso altre regioni gialle, senza la necessità di carta (o pass) verde che certifichi vaccinazione, guarigione o tampone negativo. Resta invece il limite di un solo spostamento al giorno per andare a trovare parenti e amici tra le 5 e le 22 in massimo 4 persone, oltre ai minorenni.

Regioni in zona arancione e rossa

Il passaggio in zona gialla è invece rinviato per Sicilia, Calabria e Basilicata, che restano in fascia arancione. Quanto alle tre regioni che sono oggi in zona rossa – Valle d’Aosta, Sardegna e Puglia – è certo il passaggio all’arancione della Valle d’Aosta e della Puglia. La Sardegna resterà invece rossa. E pensare che un mese fa era l’unica regione in Italia in zona bianca.

Come cambia la mappa dei colori

Abruzzo da arancione a giallo
Basilicata resta arancione
Provincia autonoma Bolzano da arancione a giallo
Calabria resta arancione

Campania da arancione a giallo
Emilia-Romagna da arancione a giallo
Friuli-Venezia Giulia da arancione a giallo

Lazio da arancione a giallo
Liguria da arancione a giallo
Lombardia da arancione a giallo

Marche da arancione a giallo
Molise da arancione a giallo
Piemonte da arancione a giallo

Puglia da rosso ad arancione
Sardegna resta rossa
Sicilia resta arancione

Toscana da arancione a giallo
Provincia autonoma Trento da arancione a giallo
Umbria da arancione a giallo
Val d’Aosta da rosso ad arancione
Veneto da arancione a giallo

Leggi anche: Spostamenti, coprifuoco, pass. Le faq sul decreto riaperture: cosa si può fare da lunedì

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scarcerato il marito dell’influencer Siu. Ma resta indagato per tentato omicidio della moglie
Cronaca / Reggio Calabria, neonata trovata morta fra gli scogli
Cronaca / Benigni bacia il Papa: “Alle elezioni facciamo il campo largo, sulla scheda scrivete Francesco”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scarcerato il marito dell’influencer Siu. Ma resta indagato per tentato omicidio della moglie
Cronaca / Reggio Calabria, neonata trovata morta fra gli scogli
Cronaca / Benigni bacia il Papa: “Alle elezioni facciamo il campo largo, sulla scheda scrivete Francesco”
Cronaca / Aggredito in casa il giornalista Alberto Dandolo: “Smettila di rompere i cog**oni!”
Cronaca / La morte di Angelo Onorato è un giallo. La moglie: “L’hanno ucciso”. E spunta una lettera
Cronaca / Il marito dell’influencer Siu: “Il sangue zampillava. Non sono stato io, si è ferita da sola”
Cronaca / Allenatore piazza telecamera nascosta nello spogliatoio delle sue giocatrici: squalificato per 6 anni
Cronaca / Il Papa riconosce un miracolo attribuito a Carlo Acutis: il “patrono di Internet” sarà santo
Cronaca / “Offende l’Islam”: due studenti musulmani esentati dallo studio di Dante a Treviso. Il ministro Valditara: “Inammissibile”
Cronaca / Processo Salis, caos in aula: il giudice rivela l’indirizzo dove l’italiana sta scontando i domiciliari