Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Morta Carla Fracci: le cause della morte della étoile

Immagine di copertina

Morta Carla Fracci: le cause della morte della étoile italiana

Carla Fracci è morta oggi, giovedì 27 maggio 2021, ma quali sono state le cause della morte? La grande ballerina italiana è deceduta – secondo quanto riporta La Repubblica – a causa di un tumore che l’aveva colpita già da tempo e che aveva vissuto con coraggio e strettissimo riserbo. Le sue condizioni, come reso noto in mattinata dal Corriere della Sera, negli ultimi giorni si erano molto aggravate.

Una carriera fantastica quella della Fracci. “Sono cresciuta tra i contadini, nelle campagne vicino Cremona, libera, tra molti affetti e necessità concrete. E proprio lì, ben piantate nella terra, ci sono le mie radici”. “Eterna fanciulla danzante”, la definiì il poeta Eugenio Montale. “You are wonderul” le confessò commosso Charlie Chaplin dopo averla vista. Ma chi era esattamente Carla Fracci? La Fracci – nome di battesimo Carolina – (Milano, 20 agosto 1936 – Milano, 27 maggio 2021) è stata una ballerina italiana. È stata universalmente considerata come una delle più grandi ballerine del ‘900. Nel 1981 il New York Times la definì prima ballerina assoluta.

Di umili origini, suo padre Luigi Fracci era alpino sergente maggiore in Russia e sua madre Rocca Santina era operaia alla Innocenti di Milano (bersaglio del Bomber Command britannico), ha una sorella Marisa Fracci, anch’essa ballerina di danza classica, formatasi presso la scuola di ballo del teatro alla Scala di Milano.

Con l’inizio della guerra Carla e la sua famiglia sfollarono presso la campagna di Volongo dalla nonna materna Argelide. Lì Carla vive un’infanzia felice circondata dalla natura. Con l’inizio della scuola elementare si trasferisce dalla zia a Ca’ Rigata di Gazoldo degli Ippoliti, per poi fare ritorno a Milano al termine della guerra, dove suo padre divenne impiegato dell’azienda tranviaria come bigliettaio. Spesso i suoi genitori la portavano con loro al Circolo ricreativo dell’azienda di trasporti di suo padre, e fu lì che alcuni amici dei suoi genitori notarono in lei uno spiccato senso del ritmo e li convinsero a farla provare l’audizione al Teatro alla Scala.

Carla Fracci sin dal 1946 studia alla scuola di ballo del Teatro alla Scala con Vera Volkova ed altri coreografi, diplomandosi nel 1954. Dopo due anni diviene danzatrice solista, quindi prima ballerina nel 1958. Tra la fine degli anni cinquanta e durante gli anni settanta danza con alcune compagnie straniere, quali il London Festival Ballet, il Sadler’s Wells Ballet, ora noto come Royal Ballet, lo Stuttgart Ballet e il Royal Swedish Ballet. Dal 1967 è una ballerina ospite dell’American Ballet Theatre. La sua notorietà si lega alle interpretazioni di ruoli romantici e drammatici, quali Giselle, La Sylphide, Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini, Medea. Ha danzato con vari ballerini, tra i quali Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, Mikhail Baryshnikov, Marinel Stefanescu, Alexander Godunov, Erik Bruhn, Gheorghe Iancu, Roberto Bolle. Carla Fracci è stata sposata dal 1964 con il regista Beppe Menegatti, dal quale ha avuto un figlio, Francesco.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / La killer della mamma di Donato “Con mollica o senza” confessa: “L’ho uccisa io, ma non per soldi”
Cronaca / Lite tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì: la procura apre un'inchiesta
Cronaca / Le prime parole di Roberto Baggio dopo la rapina: “Solo alcuni punti di sutura, ora resta da superare la paura”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / La killer della mamma di Donato “Con mollica o senza” confessa: “L’ho uccisa io, ma non per soldi”
Cronaca / Lite tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì: la procura apre un'inchiesta
Cronaca / Le prime parole di Roberto Baggio dopo la rapina: “Solo alcuni punti di sutura, ora resta da superare la paura”
Cronaca / No peace no panel: un nuovo standard per la comunicazione in tempo di conflitto
Cronaca / Capisce che il figlio ha stuprato una donna e lo denuncia: il ragazzo stava scappando in Spagna
Cronaca / È morta la nota psicologa Vera Slepoj: stroncata a 70 anni da un malore
Cronaca / Roberto Baggio rapinato nella sua villa durante Italia-Spagna
Cronaca / Lodi, incidente sul lavoro: operaio 18enne muore schiacciato in un incidente
Cronaca / Vaticano, mons. Viganò accusato di scisma: chiese le dimissioni di Papa Francesco
Cronaca / Torino, direttrice del supermercato vieta il bagno alle cassiere