Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Carabiniere ubriaco guida contromano in supestrada: scontro frontale con un’auto, 1 morto e 2 feriti

Immagine di copertina
Immagine di reperorio

Tragedia sulla statale 613 Lecce-Brindisi. Nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 ottobre, un carabiniere forestale ha imboccato contromano la superstrada: la sua auto si è scontrata frontalmente con un’altra vettura uccidendo il conducente, Desiderio Sirio, un uomo di 59 anni.

I fatti sono avvenuti attorno alle 4 del mattino. Il carabiniere è risultato poi positivo al tasso alcolemico. È stato quindi accertato che guidava ubriaco.

La vittima, di San Donaci (Brindisi), stava rientrando a casa su una Renaut Clio su cui era a bordo anche un suo amico, rimasto ferito. I due avevano passato la serata a Lecce e stavano facendo ritorno a Brindisi.

A un certo punto, però, si è parata loro davanti la macchina del carabiniere forestale, che aveva guidato contromano per circa 10 chilometri. L’impatto è stato terribile e Desiderio Sirio, conducente della Renaut Clio, è morto sul colpo.

Il carabiniere, 34 anni, è rimasto ferito, così come l’amico di Sirio. I due sono ricoverati ma le loro condizioni, al momento, non destano preoccupazione.

La positività al test alcolemico ha ovviamente aggravato la posizione, già pesante, del carabiniere forestale. Starà agli inquirenti, nelle prossime ore, ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e stabilire la posizione del 34enne.

Qui tutte le ultime notizie di cronaca
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"
Cronaca / Vincenzo, Mario, Pavel: chi sono i tre lavoratori morti nell’esplosione della centrale di Suviana
Cronaca / Enrico Varriale al processo per stalking: "Le ho dato uno schiaffo"
Cronaca / Esplosione alla centrale idroelettrica della diga di Suviana: tre morti, tre feriti gravi e sei dispersi
Cronaca / Ancora un morto sul lavoro: operaio folgorato in un cantiere a Taranto
Cronaca / Maiorca, 4 turisti italiani arrestati per stupro di gruppo