Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Carabiniere ubriaco guida contromano in supestrada: scontro frontale con un’auto, 1 morto e 2 feriti

Immagine di copertina
Immagine di reperorio

Tragedia sulla statale 613 Lecce-Brindisi. Nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 ottobre, un carabiniere forestale ha imboccato contromano la superstrada: la sua auto si è scontrata frontalmente con un’altra vettura uccidendo il conducente, Desiderio Sirio, un uomo di 59 anni.

I fatti sono avvenuti attorno alle 4 del mattino. Il carabiniere è risultato poi positivo al tasso alcolemico. È stato quindi accertato che guidava ubriaco.

La vittima, di San Donaci (Brindisi), stava rientrando a casa su una Renaut Clio su cui era a bordo anche un suo amico, rimasto ferito. I due avevano passato la serata a Lecce e stavano facendo ritorno a Brindisi.

A un certo punto, però, si è parata loro davanti la macchina del carabiniere forestale, che aveva guidato contromano per circa 10 chilometri. L’impatto è stato terribile e Desiderio Sirio, conducente della Renaut Clio, è morto sul colpo.

Il carabiniere, 34 anni, è rimasto ferito, così come l’amico di Sirio. I due sono ricoverati ma le loro condizioni, al momento, non destano preoccupazione.

La positività al test alcolemico ha ovviamente aggravato la posizione, già pesante, del carabiniere forestale. Starà agli inquirenti, nelle prossime ore, ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e stabilire la posizione del 34enne.

Qui tutte le ultime notizie di cronaca

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Mai più fascismi: immagini dalla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil a San Giovanni a Roma
Cronaca / Roma, il video reportage dalla manifestazione dei sindacati: “Dire no al fascismo significa dare speranza alle donne e ai giovani”
Cronaca / Covid, oggi 2.983 casi e 14 morti: tasso di positività allo 0,6%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Mai più fascismi: immagini dalla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil a San Giovanni a Roma
Cronaca / Roma, il video reportage dalla manifestazione dei sindacati: “Dire no al fascismo significa dare speranza alle donne e ai giovani”
Cronaca / Covid, oggi 2.983 casi e 14 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / I sindacati scendono in piazza dopo l’assalto alla Cgil. Landini: "Le organizzazioni fasciste devono essere sciolte"
Cronaca / Green Pass, l’Italia non si blocca: proteste in tutto il Paese contro l’obbligo sul luogo di lavoro, ma senza disagi
Cronaca / Covid, oggi 2.732 casi e 42 morti: il bollettino del 15 ottobre 2021
Cronaca / Due gemelli cambiano sesso lo stesso giorno: Giulio e Guido sono Giulia e Gaia
Cronaca / Addio ad Alitalia, nasce Ita Airways: nuovo logo, aerei azzurri e tricolore sulla coda
Cronaca / Green Pass, i no vax Barillari e Cunial occupano gli uffici della Regione Lazio
Cronaca / Green Pass obbligatorio, ma i tamponi non bastano per tutti i lavoratori