Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Galli ride in faccia a Cacciari in diretta tv. Il filosofo furioso: “Lo capisce o no?” | VIDEO

Immagine di copertina

Massimo Cacciari si infuria sulla questione dello stato di emergenza e Massimo Galli sorride. Tutto è accaduto in diretta tv durante l’ultima puntata di Zona Bianca su Rete 4. “C’è un’involuzione della nostra democrazia – ha detto il filosofo ex sindaco di Venezia -. Non c’è un pericolo totalitario. Ma l’Italia non può andare avanti a colpi di stato d’emergenza”. Nel frattempo l’infettivologo del Sacco di Milano ha sorriso per esprimere il proprio dissenso. Espressione che ha irritato (e non poco) diversi telespettatori.

“Galli che ride, con aria di sufficienza, mentre parla Cacciari, è qualcosa di abominevole – ha scritto un telespettatore su Twitter -. L’ignoranza ha diversi volti, uno è quello della categoria dei medici spocchiosi”. Un altro: “Galli mi ricorda quelli che non sanno come controbattere a una discussione sui social e mettono l’emoticon della faccina che ride, perché non sanno che altro fare”.

In ogni caso, Cacciari è stato molto chiaro nell’esprimere il proprio pensiero: “Io parlo di questioni che riguardano la Costituzione e l’ordinamento giuridico. Non è possibile, neppure in base alla nostra Costituzione, procedere per la quinta volta attraverso stati d’emergenza senza stabilire in base a quali criteri questi stessi stati di eccezione vengano dichiarati. È pericolosissimo procedere in questo modo senza consapevolezza e senza un fine preciso”. Bisognerebbe “determinare per legge i casi per cui si stabilisce uno stato d’emergenza”. E dunque, rivolgendosi a Galli: “Una democrazia non può andare avanti a stati di emergenza, lo capisce o no?”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Davide Ferrerio, 21enne in fin di vita per uno sguardo a una ragazza
Cronaca / Senzatetto ustionato tra Casoria e Afragola: “Due ragazze gli hanno dato fuoco con il liquido infiammabile”
Cronaca / Castellammare, fratelli di 12 e 13 anni accoltellano (insieme al padre) l’amante della madre
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Davide Ferrerio, 21enne in fin di vita per uno sguardo a una ragazza
Cronaca / Senzatetto ustionato tra Casoria e Afragola: “Due ragazze gli hanno dato fuoco con il liquido infiammabile”
Cronaca / Castellammare, fratelli di 12 e 13 anni accoltellano (insieme al padre) l’amante della madre
Cronaca / Treviso, auto finisce contro un albero: morti quattro giovanissimi
Cronaca / Gli insulti a Piero Angela sui gruppi Telegram dei complottisti: “È morto un servo e un massone”
Cronaca / Calabria, il piromane avvistato dal drone mentre appicca il fuoco | VIDEO
Cronaca / L’intervista inedita a Piero Angela sull’anno che ha cambiato il mondo per sempre
Cronaca / Sparatoria tra i bagnanti nel Foggiano: ucciso un 52enne
Cronaca / Vita e carriera di Piero Angela, il padre della divulgazione scientifica
Cronaca / Salerno, accoltella la figlia lesbica insieme alla compagna perché rifiuta la loro relazione: “Così morite insieme”