Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Bicarbonato dopo la grigliata di Pasquetta, 43enne finisce in ospedale con lo stomaco lacerato: “Mi sentivo esplodere”

Immagine di copertina

Prende il bicarbonato per digerire la grigliata: 43enne finisce in ospedale

Un 43enne è stato ricoverato in ospedale con lo stomaco lacerato dopo aver assunto del bicarbonato per digerire la grigliata di Pasquetta: l’incredibile vicenda è avvenuta a Modena lo scorso 18 aprile.

S&D

Secondo quanto ricostruito dal Resto del Carlino, l’uomo, un 43enne, in occasione del Lunedì dell’Angelo aveva partecipato a una grigliata con gli amici durante la quale, oltre alla carne, aveva bevuto birra.

La sera, poi, ha mangiato una pizza in famiglia. Per digerire, quindi, l’uomo ha assunto due cucchiai di bicarbonato con un po’ di acqua frizzante. Intorno alle 22.50, ha accusato un malore ed è stato ricoverato all’ospedale di Baggiovara, in provincia di Modena.

I medici, che inizialmente avevano sospettato una pancreatite acuta, hanno quindi scoperto che il 43enne aveva riportato una perforazione gastrica. Operato d’urgenza, i medici hanno eseguito una resezione gastrica subtotale. L’intervento è durato tre ore e successivamente il 43enne è stato trasferito in terapia intensiva.

“Occorre prestare grande attenzione all’alimentazione, non solo alla quantità di cibo che si ingerisce, ma anche a che alimenti si mischiano” ha dichiarato Micaela Piccoli, il medico che ha eseguito l’intervento, al Resto del Carlino.

“L’ingestione di grandi quantità di bicarbonato di sodio, con lo stomaco disteso, pieno di aria, cibo e liquidi, è un fattore importante per la rottura gastrica, perché provoca il rilascio di centinaia di millilitri di gas, in meno di tre minuti”.

Il 43enne, dal canto suo, ha raccontato di aver avvertito “una sorta di esplosione, una forte pressione a livello dello stomaco, come se ci fosse stata una lacerazione. Ho capito subito che era successo qualcosa di grave”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Processo Bochicchio, altro rinvio. E ora le parti civili puntano a far riaprire le indagini
Cronaca / Roma, allarme in hotel del centro per esalazioni tossiche: cinque intossicati
Cronaca / Roma, ragazza precipita da muro del Pincio: portata in codice rosso in ospedale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Processo Bochicchio, altro rinvio. E ora le parti civili puntano a far riaprire le indagini
Cronaca / Roma, allarme in hotel del centro per esalazioni tossiche: cinque intossicati
Cronaca / Roma, ragazza precipita da muro del Pincio: portata in codice rosso in ospedale
Cronaca / TPI insieme a Domani per la libertà di stampa in Italia
Cronaca / L’influencer Elena Berlato aggredita e rapinata a Milano: “Sono finita in ospedale”
Cronaca / Gino Cecchettin: "Dopo la morte di Giulia volevo vendicarmi di Turetta"
Ambiente / Generali apre alla comunità l’Oasi Gregoriana affiliata al WWF, un’area naturalistica e agricola ricca di biodiversità
Cronaca / Autovelox non omologati, la Cassazione accoglie il ricorso: multa non valida
Cronaca / Premio Guido Carli: la festa dell’eccellenza italiana
Cronaca / Milano, violenze e torture nel carcere minorile Beccaria: arrestati 13 agenti penitenziari, altri 8 sospesi