Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Bambino di un anno e mezzo ricoverato in ospedale: “Positivo alla cannabis”

Immagine di copertina
Bambino di 18 mesi positivo al test della cannabis

La polizia sta indagando sul caso

Bambino di un anno e mezzo è risultato positivo alla cannabis a Milano

Un bambino di appena un anno e mezzo è risultato positivo alla cannabis. Succede a milano dove il piccolo è stato ricoverato nel reparto pediatrico dell’ospedale dei bambini, nel capoluogo lombardo, perché le sue analisi sono risultate positive alla cannabis.

Il bambino non è in pericolo di vita, secondo quanto riferito dai medici dell’ospedale e sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte della Polizia di Stato. Gli inquirenti stanno cercando di capire come sia possibile che il piccolo abbia assunto cannabis.

L’episodio è avvenuto attorno alle 20.30 del 15 settembre. A lanciare l’allarme sono stati i genitori del bambino che, dopo essersi accorti che il bambino non si risvegliava dal pomeriggio, hanno deciso di chiedere aiuto all’assistenza sanitaria del pronto soccorso.

Il bambino è stato portato immediatamente all’Ospedale dei Bambini e sottoposto alle prime analisi. Qui i medici hanno riscontrato tracce di cannabioidi nel sangue del bambino di un anno e mezzo. Entrambi i genitori hanno riferito di non fare uso di alcun tipo di droghe, ma dalle loro dichiarazioni è emerso che nei giorni scorsi a casa della coppia è stato ospite un loro parente che fa uso di cannabis.

L’ipotesi al vaglio degli inquirenti al momento è che il bambino abbia ingerito qualche pezzetto di droga in modo involontario. La famiglia del piccolo abita nella zona di Sa Siro, la madre ha 31 anni ed è di origine croata, mentre il papà ne ha 37 ed è un cittadino egiziano. Per ora non c’è nessun indagato.

I bambini schiavi nelle fabbriche di cannabis

Ti potrebbe interessare
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Cronaca / DIG Festival 2021: il giornalismo investigativo a Modena dal 30 settembre al 3 ottobre
Cronaca / Milano, 30enne scomparso da 5 giorni: sparito dopo il furto del suo zaino
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Saman Abbas, arrestato a Parigi lo zio Danish Hasnain: “È la mente di questo progetto criminoso pazzesco”
Cronaca / Vaccino, Sileri: “Prima o poi la terza dose dovremo farla tutti”
Cronaca / Papa Francesco: “La violenza sulle donne è una piaga aperta, dappertutto”
Cronaca / Regeni, il procuratore Pignatone: “Giulio torturato per una settimana. Collaborazione con Egitto altalenante”