Me

Bambino di un anno e mezzo ricoverato in ospedale: “Positivo alla cannabis”

La polizia sta indagando sul caso

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 16 Set. 2019 alle 19:09
Immagine di copertina
Bambino di 18 mesi positivo al test della cannabis

Bambino di un anno e mezzo è risultato positivo alla cannabis a Milano

Un bambino di appena un anno e mezzo è risultato positivo alla cannabis. Succede a milano dove il piccolo è stato ricoverato nel reparto pediatrico dell’ospedale dei bambini, nel capoluogo lombardo, perché le sue analisi sono risultate positive alla cannabis.

Il bambino non è in pericolo di vita, secondo quanto riferito dai medici dell’ospedale e sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte della Polizia di Stato. Gli inquirenti stanno cercando di capire come sia possibile che il piccolo abbia assunto cannabis.

L’episodio è avvenuto attorno alle 20.30 del 15 settembre. A lanciare l’allarme sono stati i genitori del bambino che, dopo essersi accorti che il bambino non si risvegliava dal pomeriggio, hanno deciso di chiedere aiuto all’assistenza sanitaria del pronto soccorso.

Il bambino è stato portato immediatamente all’Ospedale dei Bambini e sottoposto alle prime analisi. Qui i medici hanno riscontrato tracce di cannabioidi nel sangue del bambino di un anno e mezzo. Entrambi i genitori hanno riferito di non fare uso di alcun tipo di droghe, ma dalle loro dichiarazioni è emerso che nei giorni scorsi a casa della coppia è stato ospite un loro parente che fa uso di cannabis.

L’ipotesi al vaglio degli inquirenti al momento è che il bambino abbia ingerito qualche pezzetto di droga in modo involontario. La famiglia del piccolo abita nella zona di Sa Siro, la madre ha 31 anni ed è di origine croata, mentre il papà ne ha 37 ed è un cittadino egiziano. Per ora non c’è nessun indagato.

I bambini schiavi nelle fabbriche di cannabis