Me

Maltempo in Lombardia: un fiume di fango invade Mazzunno (Brescia)

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 12 Giu. 2019 alle 16:05

Allerta maltempo Lombardia | Dervio | Lecco | Fiume di fango

Lombardia flagellata dal maltempo. A causa di un violento nubifragio il torrente Varrone è straripato nei pressi della foce nel comune di Dervio (Lecco), allagando strade e cantine e costringendo le forze dell’ordine ad evacuare abitazioni e aziende della zona.

> ALLERTA MALTEMPO IN LOMBARDIA: COSA STA SUCCEDENDO

Diverse case e aziende sono state evacuate a Premana, Primaluna e Dervio, in provincia di Lecco mercoledì 12 giugno, dopo i violenti temporali della scorsa notte.

Sono esondati il Sondrio, tutti i torrenti della zona e anche il Lago di Como. Al momento non ci sono feriti ma resta alta l’allerta dei Vigili del Fuoco.

Ma l’emergenza si è estesa anche al bresciano, dove i vigili del fuoco hanno effettuato oltre 60 interventi per alberi caduti, allagamenti e strutture divelte.

Le maggiori criticità si sono riscontrate a Mazzunno, frazione del comune di Angolo Terme, in bassa Val Camonica, per una frana: 26 famiglie sono state evacuate per precauzione. Un fiume di fango ha invaso le strade principali del paese.

L’Anas ha poi disposto la chiusura della strada statale 36 all’altezza di Samolaco per l’esondazione di due torrenti, Lobia e Pisarota, che costeggiano la carreggiata. Il traffico è deviato sulla strada provinciale Trivulzia. Notevoli i disagi alla viabilità nella zona.

> Quando arriverà davvero l’estate: le previsioni