Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Costume

Via Crucis 2022: le stazioni e meditazioni

Immagine di copertina

Via Crucis 2022 stazioni e meditazioni

Questa sera, 15 aprile 2022, Venerdì Santo, Papa Francesco presiede la Via Crucis 2022. Mentre l’anno scorso si è svolta sul sagrato di Piazza San Pietro, quest’anno la celebrazione torna al Colosseo. Si tratta di un appuntamento importante per i fedeli seguito in tutto il mondo. Attraverso la processione con la croce, si ripercorrono tramite le 14 stazioni la Passione e la morte in croce di Gesù. Papa Francesco per il 2022 affida le meditazioni alle famiglie, legate a comunità e associazioni cattoliche di volontariato e assistenza. In base alle tematiche affrontate, saranno proprio le famiglie a trasportare la croce nelle quattordici stazioni. Il Papa quest’anno ha affidato ad alcune famiglie la preparazione dei testi delle meditazioni per le stazioni della Via Crucis 2022. Di seguito vediamo quali sono le meditazioni e le stazioni:

  1. Una coppia di giovani sposi
  2. Una famiglia in missione
  3. Sposi anziani senza figli
  4. Una famiglia numerosa
  5. Una famiglia con un figlio con disabilità
  6. Una famiglia che gestisce una casa famiglia
  7. Una famiglia con un genitore malato
  8. Una coppia di nonni
  9. Una famiglia adottiva
  10. Una vedova con figli
  11. Una famiglia con un figlio consacrato
  12. Una famiglia che ha perso una figlia
  13. Una famiglia ucraina e una famiglia russa
  14. Una famiglia di migranti

Quest’anno la Via Crucis non può non trattare una tematica tanto forte quanto la guerra in Ucraina, a cui sono dedicate le ultime due stazioni della processione. Una famiglia ucraina e una famiglia russa parlano di come la guerra cambi tutto, dall’esistenza alle giornate, dall’andare a prendere i bambini a scuola all’andare al lavoro, dagli abbracci alle amicizie.

Streaming e TV

Ma dove vedere la Via Crucis 2022 in diretta TV e streaming? L’appuntamento per i fedeli del Venerdì Santo avviene anche tramite Rai 1 oltre che su TV2000 in contemporanea. Seguire la Via Crucis da casa è possibile grazie al primo canale di Viale Mazzini che trasmette in chiaro la funzione. A che ora inizia la funzione? Alle ore 21:00 la Via Crucis viene trasmessa in diretta su Rai 1. Chi vuole seguire la funzione può quindi sintonizzarsi al tasto 1 del telecomando oppure al tasto 501 per la versione HD così come al tasto 101 di Sky. Chi preferisce TV2000 trova il canale al tasto 28 del digitale terrestre. Si può seguire la Via Crucis anche via streaming tramite RaiPlay oppure il servizio live di TV2000.

Ti potrebbe interessare
Costume / “She’s back”: Chiara Ferragni torna sui social con una nuova strategia
Costume / Optima: i vantaggi e la comodità di una bolletta unica
Costume / Chiara Ferragni torna sui social dopo due settimane di silenzio
Ti potrebbe interessare
Costume / “She’s back”: Chiara Ferragni torna sui social con una nuova strategia
Costume / Optima: i vantaggi e la comodità di una bolletta unica
Costume / Chiara Ferragni torna sui social dopo due settimane di silenzio
Costume / Roma: le migliori location con vista per il giorno del sì
Costume / Fenomeno “Sharenting”: quando i figli finiscono in vetrina sui social
Costume / I social creano dipendenza tra i giovani? Sì, ma i veri colpevoli sono i genitori
Costume / All’aeroporto Leonardo da Vinci l’arte è ancora protagonista con “Master of Mistakes” di Daniele Sigalot
Costume / Chiara Ferragni scomparsa dai social: "Sta malissimo"
Costume / Uomo scopre il tradimento della moglie grazie ai suoi pappagalli che ripetevano: “Mio marito non è in casa, vieni”
Costume / Le migliori città europee dove vivere: Roma al quarto posto, Milano in top ten