Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:30
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

L’uomo Vitruviano: la storia e il significato del celebre disegno di Leonardo da Vinci

Immagine di copertina

L'opera di Leonardo si rifà al De architectura di Vitruvio

Uomo Vitruviano: storia e significato del celebre disegno di Leonardo

L’Uomo Vitruviano è un’opera di Leonardo da Vinci. È un disegno a penna su un foglio di 34,4 x 24,5 cm ed è conservato alle Gallerie dell’Accademia di Venezia.

Leonardo lo realizzò intorno al 1490, quando studiava il corpo umano, “macchina” di cui era affascinato e che considerava addirittura più perfetta di quelle create dall’uomo. Il disegno è diventato uno dei simboli più famosi dell’umanesimo.

Si chiama “Uomo Vitruviano” come omaggio a Vitruvio, architetto e ingegnere della Roma Imperiale. Nel terzo libro del De architectura Vitruvio aveva descritto le proporzioni del corpo umano, arrivando alla conclusione che un uomo con le braccia e le gambe divaricate poteva rientrare esattamente nelle figure geometriche del cerchio e del quadrato.

Il disegno di Leonardo mostra, appunto, un corpo umano maschile, perfettamente in proporzione, in un cerchio e in un quadrato. Il disegno è corredato da due testi che contengono indicazioni sulle proporzioni delle singole parti del corpo. Si trovano uno nella parte superiore del foglio e uno nella parte inferiore e sono ispirati a un passo di Vitruvio.

Leonardo si definiva “omo senza lettere” (uomo senza cultura), poiché non conosceva il latino; per questo rielaborò in volgare i testi di Vitruvio.

Il disegno venne acquistato dal governo austriaco nel 1822 insieme ad altri venticinque disegni di Leonardo. Da allora si trova alla Galleria dell’Accademia ma, per motivi conservativi, così come altre opere di carta, è raramente esposto al pubblico.

Uomo Vitruviano, significato

Qual è il significato dell’Uomo Vitruviano? Il disegno è una rappresentazione delle proporzioni ideali del corpo umano all’interno di due figure geometriche. In altre parole, rappresenta l’unione simbolica tra arte e scienza. 

Le due strutture geometriche del quadrato e del cerchio erano considerate forme perfette pure da Platone. Rappresentano la creazione: il quadrato rappresenta la Terra, mentre il cerchio l’Universo.

Il disegno diventa così un omaggio al pensiero classico e, contemporaneamente, una visione dell’arte in chiave scientifica.

Il significato dell’Uomo Vitruviano è così forte che Carlo Azeglio Ciampi, ministro dell’Economia dal 1996 al 1999, lo scelse come simbolo per le monete italiane da 1 Euro.

Tar sospende prestito dell’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci al Louvre di Parigi

Ti potrebbe interessare
Costume / Martina Vismara, modella e blogger che insegna l’amore per il corpo
Costume / Com’è nata la Nintendo Switch OLED?
Costume / Antonio Ricci a TPI: “Io sono una bestia ma voi siete ipocriti”
Ti potrebbe interessare
Costume / Martina Vismara, modella e blogger che insegna l’amore per il corpo
Costume / Com’è nata la Nintendo Switch OLED?
Costume / Antonio Ricci a TPI: “Io sono una bestia ma voi siete ipocriti”
Costume / Svolta arcobaleno nei fumetti: il nuovo Superman è bisessuale
Costume / Pensare troppo causa infelicità: e se ti dicessimo che stai sprecando il 66% della tua vita?
Costume / Come fare una fattura elettronica: guida alla compilazione
Costume / L’ultimo allievo di De Chirico
Costume / Orietta Berti a TPI: “Mi vogliono tutti perché faccio audience”
Costume / A cos* serv* l* schwa: è davvero necessario un nuovo segno scritto per includere tutti?
Costume / Casinò online: le differenze normative negli Stati Europei