Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:46
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Tatuaggi: in Italia li hanno più di 7 milioni di persone, soprattutto donne

Immagine di copertina
Credits: @addormentaletuepaure, Tumblr.

Lo studio dell'Istituto superiore della sanità. In Europa sono 60 milioni

Non più solo pirati e galeotti, in Italia sono 7 milioni le persone con tatuaggi, soprattutto donne. In Europa, il numero complessivo degli “amanti dell’inchiostro” è di 60 milioni.

La percentuale è del 12,8 per cento degli italiani con tatuaggi. Non tutti però conoscono i rischi legati ai tatuaggi. Solo il 76,1 per cento dei tatuati si rivolge a un centro specializzato, mentre i restanti si rivolgono o a centri estetici, o in centri non controllati. Poco più della metà delle persone, in ogni caso, è a conoscenza delle controindicazioni.

Una percentuale che sale al 13,2 per cento se si considera anche ex tatuati.   La maggior parte delle persone lo fa per pure ragioni estetiche.

Il 13,8 per cento delle donne italiane è tatuato. le zone preferite per i tatuaggi sono schiena, piedi e caviglie. Tra gli uomini invece, l’11, 7 per cento ha tatuaggi, localizzati soprattutto in spalle, braccia e gambe.

In media, gli italiani si fanno tatuaggi a 25 anni, ma secondo l’istituto superiore della sanità, che ha condotto lo studio su un campione di circa 7 mila e 600 persone, la fascia più rappresentativa è quella compresa tra i 35 e i 44 anni. I tatuati appartenenti a questa fascia d’eta sono circa il 23,9 per cento, quasi il doppio rispetto alla media delle altre fasce d’età.

Tra gli italiani con tatuaggi ci sono anche minorenni: gli italiani compresi trai 12 e i 17 anni con la pelle tatuata sono il 7,7 per cento del totale.

Non manca chi si fa tatuare per ragioni mediche. Lo 0,5 per cento della popolazione infatti si sottopone a tatuaggi endoscopici (ad esempio per controllare lesioni del colon) o sul capezzolo. Invece, per quanto riguarda i tatuaggi estetici, il cosiddetto trucco permanente, coinvolgono il 3 per cento degli italiani.

Tatuaggi a rischio cancro: ritirati dal mercato 9 colori pericolosi per la salute, ecco quali

Ti potrebbe interessare
Costume / Cannabis gratis a domicilio: il rider che la distribuisce a chi ha un reddito basso
Costume / Fedez torna a parlare del “caso Rai” in un video Instagram. Leone spazientito grida: “Basta”
Costume / Una lavagna con i pro e i contro prima delle nozze: com’è nata la storia d’amore tra Bill Gates e Melinda
Ti potrebbe interessare
Costume / Cannabis gratis a domicilio: il rider che la distribuisce a chi ha un reddito basso
Costume / Fedez torna a parlare del “caso Rai” in un video Instagram. Leone spazientito grida: “Basta”
Costume / Una lavagna con i pro e i contro prima delle nozze: com’è nata la storia d’amore tra Bill Gates e Melinda
Costume / Fedez: “Se vendo la Lamborghini e compro una Panda posso dire quello che penso?”
Costume / La felicità è un’abilità, e come tale si può allenare. Ecco come
Costume / Chiara Ferragni lancia la mini salopette da neonata: il prezzo è da capogiro
Costume / Buon Primo maggio 2021: le frasi e le citazioni migliori per fare gli auguri
Costume / Buon 1 maggio 2021: frasi e immagini di auguri da inviare per la Festa dei Lavoratori
Cinema / La Vacinada, il nuovo tormentone di Checco Zalone con l’attrice Helen Mirren | VIDEO
Costume / Fedez e le “scarpe di Satana” con il sangue nella suola