La cantante Sia rivela la sua rara malattia: “Ho la sindrome di Ehlers-Danlos”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 6 Ott. 2019 alle 17:38 Aggiornato il 6 Ott. 2019 alle 17:42
18
Immagine di copertina
La cantante Sia

Sia racconta la malattia: “Ho la sindrome di Ehlers-Danlos”

La cantante australiana Sia ha rivelato ai fan che soffre di una malattia neurologica, la sindrome di Ehlers-Danlos.

Nota per la sua segretezza, Sia nelle sue esibizioni nasconde sempre il volto con maschere e appariscenti parrucche. La cantante 43enne non si era mai aperta così tanto con il suo pubblico.

“Ehi, soffro di un dolore cronico, una malattia neurologica, Ehlers-Danlos e volevo solo dire a quelli di voi che soffrono di dolore, sia fisico che emotivo, vi amo, andate avanti. La vita è fottutamente dura. Il dolore è demoralizzante e non sei solo”, ha svelato su Twitter la cantante.

sia malattia

Sindrome di Ehlers-Danlos, la malattia della cantante Sia

La sindrome di Ehlers-Danlos è un raggruppamento di 13 malattie genetiche del tessuto connettivo, che causano soprattutto problemi alla pelle, alle articolazioni e ai vasi sanguigni.

Dalla sindrome di Ehlers Danlos non è possibile guarire; tuttavia, chi soffre di questa malattia può fare affidamento su diversi trattamenti sintomatici, che permettono di controllare abbastanza efficacemente i disturbi principali.

La malattia in genere causa forti dolori alle articolazioni ed estrema stanchezza. Le persone che soffrono di questa malattia sviluppano facilmente lividi e cicatrici.

Questa sindrome, nelle varie manifestazioni, colpisce, nel mondo, almeno 1 persona su 5mila.

Sia in passato aveva parlato anche della sua dipendenza da alcol e antidolorifici in un tweet per festeggiare i suoi “otto anni da sobria”.

La lettera di Avril Lavigne ai fan: “Ho accettato l’idea della morte e ho affrontato uno dei momenti più spaventosi della mia vita”

Kim Kardashian positiva al Lupus, la terribile malattia autoimmune che aveva anche Selena Gomez

18
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.