Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Costume

San Lorenzo 2021: quando, dove e come vedere le stelle cadenti

Immagine di copertina

San Lorenzo 2021: orario, data, a che ora, quando, dove e come vedere le stelle cadenti

Oggi, 10 agosto 2021, è San Lorenzo e come da tradizione, oltre a festeggiare il martire cristiano, si sta con gli occhi al cielo per assistere alla pioggia di stelle cadenti, lo spettacolo che si registra ogni anno in questi giorni, esprimendo un desiderio quando se ne vede una. Ma qual è la data e l’orario migliore per vedere le stelle cadenti nella notte di San Lorenzo 2021? Dove e come vederle nelle città italiane? Ecco tutte le informazioni.

A che ora e data

Secondo gli esperti, come già avvenuto negli anni scorsi, la data migliore per assistere allo spettacolo delle stelle cadenti non è oggi, 10 agosto, ma tra il 12 e il 13 di questo mese, come sottolinea l’astrofisico Mauro Messerotti, dell’Università di Trieste e dell’istituto Nazionale di Astrofisica. “Nel 2021 la massima frequenza oraria delle Perseidi, determinata dall’attraversamento della Terra di un filamento di detriti della cometa Swift-Tuttle, è prevista il 12 agosto dalle 21,00 alle 24,00”, dice Messerotti. “L’osservazione – aggiunge – sarà favorita dall’assenza della luce della Luna crescente”, che permetterà di catturare con lo sguardo anche le scie meno luminose.  Le Perseidi, prosegue l’astrofisico, “si osservano bene a occhio nudo, cioè senza binocoli o telescopi, purché ci si trovi in una zona lontana il più possibile dalle luci delle città e l’orizzonte in direzione Nord-Est sia libero”. Per chi non ha difficoltà ad alzarsi presto, prosegue, “le ore migliori per osservare le Perseidi non sono quelle serali bensì quelle notturne tra le 03:00 e le 04:00 del 13 agosto”.

Le condizioni ideali per assistere alle stelle cadenti nella Notte di San Lorenzo 2021 e nei giorni seguenti è ovviamente che ci sia buio, per cui evitate le luci dei centri abitati. Quest’anno in particolare lo spettacolo delle Perseidi sarà particolarmente coinvolgente, fino a raggiungere picchi di 100 meteore l’ora. Quest’anno, prive o quasi del disturbo lunare, le stelle cadenti saranno ben visibili soprattutto nelle notti 12-13 agosto. Il 2021 è dunque un anno favorevole per studiare le Perseidi, grazie alla Luna Nuova entrata l’8 agosto, poco prima della maggior frequenza. (Qui le frasi e le citazioni da dedicare)

Notte di San Lorenzo 2021: dove vedere

Ma dove vedere le stelle cadenti nella notte di San Lorenzo? Tanti gli eventi organizzati in tutta Italia, soprattutto nelle principali città. A Roma la sera del 10 agosto la Direzione dei Musei Statali della Città di Roma e il Virtual Telescope Project propongono una serata di osservazione del cielo ad occhio nudo, tra pianeti, stelle, costellazioni e miti astrali, dalla terrazza panoramica di Castel Sant’Angelo, ovvero il Mausoleo di Adriano.

Occhi puntati al cielo anche nell’Osservatorio astronomico Presolana, a Castione della Presolana (Bergamo) in due appuntamenti organizzati l’11 e il 12 agosto dal Gruppo Astrofili Cinisello Balsamo. In Sicilia l’Orsa (Organizzazione Ricerche e Studi di Astronomia) di Palermo organizza per il 12 agosto una serata divulgativa e osservativa presso l’Osservatorio di Ventimiglia di Sicilia. Sempre il 12, nel Lazio, l’Associazione Tuscolana di Astronomia (Ata) offre al pubblico presso il parco astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa (Roma) spettacoli multimediali di astronomia nel planetario, osservazioni del cielo, a occhio nudo e al telescopio, e visite guidate alla cupola che ospita la strumentazione di ricerca.

In Liguria, l’Istituto Spezzino Ricerche Astronomiche (Iras) nella serata del 10 agosto dà appuntamento all’Osservatorio di Monte Viseggi (La Spezia) e a Montefalco (Perugia), sempre per la sera del 10 agosto, l’associazione “Paolo Maffei” ha organizzato un evento dedicato all’osservazione del cielo presso Montefalco (Perugia). Ancora il 12 agosto nel Friuli Venezia Giulia appuntamento a San Lorenzo (Trieste) per la serata organizzata dal il Centro Studi astronomici Antares di Trieste organizza una serata astronomica dedicata Perseidi.  Il 12 agosto al Castello di Riomaggiore (La Spezia) il Gruppo Astronomia Digitale propone una conferenza sul fenomeno delle stelle cadenti e osservazioni con i propri telescopi portatili.

Ti potrebbe interessare
Costume / Come migliorare in ambito sentimentale con una scuola di seduzione
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Ambiente / TPI Fest Bologna 2022 | La Festa di The Post Internazionale (15-16-17 settembre) | Programma e Ospiti
Ti potrebbe interessare
Costume / Come migliorare in ambito sentimentale con una scuola di seduzione
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Ambiente / TPI Fest Bologna 2022 | La Festa di The Post Internazionale (15-16-17 settembre) | Programma e Ospiti
Costume / Cambiano le abitudini degli italiani a tavola: ecco quali sono le nuove tendenze
Costume / Transpallet manuali: come evolverà il mercato nei prossimi anni
Costume / Fedez compra una Ferrari e la prova con Chiara Ferragni: “Non la so guidare”
Costume / Chiara Ferragni e Fedez visitano il cantiere della nuova casa: “Ma la piscina è condominiale” | VIDEO
Costume / Giulia Stabile a TPI: “La danza mi ha salvata dai bulli. Sangiovanni? Con lui voglio una famiglia. È quello giusto”
Costume / Il vodcast “Giving Back Generation” presenta le nuove stagioni con interviste inedite per il mese della sensibilizzazione sulla salute mentale
Costume / “Irina Shayk sostiene Putin”: bufera sulla top model russa. La replica su Instagram