Premio Strega 2020, Sandro Veronesi è il vincitore della 74esima edizione

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 2 Lug. 2020 alle 22:30 Aggiornato il 3 Lug. 2020 alle 09:51
99
Immagine di copertina

Premio Strega 2020, il vincitore di quest’anno: ecco chi ha vinto

Questa sera, giovedì 2 luglio 2020, sarà trasmessa in diretta la cerimonia del Premio Strega: il premio letterario più importante d’Italia è giunto alla 74esima edizione e quest’anno in gara non erano cinque i romanzi, ma sei: una sestina particolare che ha visto confrontarsi sei romanzi validi, ma soltanto uno ha potuto portare a casa la vittoria. La diretta, trasmessa su Rai 3, ritaglierà anche uno spazio dedicato ad Andrea Camilleri, celebre scrittore siciliano scomparso lo scorso 17 luglio. In libreria, a un anno esatto dalla scomparsa, arriverà il romanzo postumo dell’autore che concluderà la storia del Commissario Montalbano, ma questa sera, durante la cerimonia del Premio Strega, Camilleri sarà ricordato con un tributo speciale, composto da immagini originali del celebre scrittore, che ha partecipato al Premio nel 1995 con “Il birraio di Preston”. Ma chi vincerà l’edizione 2020 del Premio Strega? Chi è il vincitore?

Premio Strega 2020, il vincitore

A vincere la 74esima edizione del Premio Strega è Sandro Veronesi con Il colibrì (La nave di Teseo) con 200 voti che ha battuto La misura del tempo di Gianrico Carofiglio (Einaudi), fermo a 132. Al terzo posto Valeria Parrella con Almarina (Einaudi), 86 voti. Al quarto posto Gian Arturo Ferrari con Ragazzo italiano (Feltrinelli), 70 voti, al quinto Daniele Mencarelli con Tutto chiede salvezza (Mondadori), 67 voti e al sesto Jonathan Bazzi con Febbre (Fandango Libri), 50 voti. A presiedere il seggio Antonio Scurati, vincitore della scorsa edizione del Premio Strega.

“Sto pensando alla mia famiglia, ai miei figli, a mia moglie, ai miei fratelli. Sto pensando al mio editore, a Elisabetta Sgarbi, a Umberto Eco che è stato così generoso da fondarla questa casa editrice. Sto pensando agli amici che mi hanno sostenuto, che hanno votato il libro. Sto pensando all’uomo nuovo, che poi è una donna. A tutte le persone nuove che ci sono e a tutte le navi in mare”, ha detto il vincitore del premio Strega 2020 Sandro Veronesi.

Premio Strega 2020, quest’anno la sestina | Vincitore

Quest’anno i candidati in gara erano ben sei. Una sestina non capitava dagli anni ’90: in genere, il regolamento del premio letterario nato a Benevento vede la scelta di cinque titoli da portare poi alla gara finale. Quest’anno, però, non era presente nessun titolo di una piccola o media casa editrice tra i primi cinque scelti e, per questo motivo, è stato pescato in classifica il primo romanzo (dopo la sesta posizione) che rappresentasse la categoria. Per questo, è stato pescato il romanzo di Jonathan Bazzi, che in realtà era al settimo posto in classifica ma che, in base a quanto previsto dal regolamento, ha potuto scalare di un posto (sostituendo Città sommerse, che è edito da Bompiani, quindi grande casa editrice) e rappresentare la Fandango Libri.

In gara quest’anno abbiamo quindi visto una sestina che ha entusiasmato fin da subito i lettori del Premio Strega. Ecco chi c’era in gara:

  • Il colibrì, Sandro Veronesi
  • La misura del tempo, Gianrico Carofiglio
  • Almarina, Valeria Parrella
  • Ragazzo italiano, Gian Arturo Ferrari
  • Tutto chiede salvezza, Daniele Mencarelli
  • Febbre, Jonathan Bazzi

Prima ancora dell’annuncio ufficiale del vincitore, in tanti hanno dato la propria preferenza sia a Veronesi che a Carofiglio. Il Premio Strega Off 2020 invece è andato a Valeria Parrella con Almarina.

99
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.