Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Natale Reggaeton, la canzone di Rds che fa bene all’ambiente

Immagine di copertina

RDS lancia una nuova canzone, "Natale Reggaeton", per sostenere una causa ambientale: il ricavato servirà ad acquistare alberi da piantare in tutta Italia

Natale Reggaeton, la canzone di Rds che fa bene all’ambiente

Il ritmo coinvolgente del reggaeton per una causa green, questa è la formula del Natale di RDS che tinge di colori estivi un brano musicale fatto con la partecipazione di tutti i conduttori che faranno parte della RDS Christmas Band, capitanati da Baz (Marco Bazzoni di Tutti Pazzi per RDS) e prodotto per sostenere il progetto di Piantando.it, la start up nata nel 2019 con l’obiettivo di avvicinare le persone a progetti di valore in Italia e nel mondo, dando la possibilità di fare qualcosa di concreto.

“Natale Reggaeton” nasce con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza: il cambiamento climatico porta ad un capovolgimento delle stagioni e ad una loro nuova percezione da parte dell’uomo. Un pezzo estivo che parla del Natale vuole essere un segnale forte per richiamare l’opinione pubblica su un argomento troppo urgente, ormai, per essere ignorato, soprattutto dalle nuove generazioni.

Un progetto concreto che, da un lato, vede la produzione musicale di un brano, in cui tutti i conduttori di RDS daranno il loro contributo creativo, che sarà distribuito in partnership con la società New Team Music di Franco Michelozzi, in modo da massimizzare il risultato e piantare quanti più alberi possibili; dall’altro lato vede, invece, l’impegno di RDS di piantumare 2.000 alberi destinati ad un progetto di agroforestazione in Italia, e nello specifico in Veneto, ancor prima che inizi la raccolta fondi.

La call to action che RDS lancia proprio in questi giorni è quella di acquistare e scaricare il brano sulle piattaforme digitali a 0,99 centesimi, tutti insieme per l’ambiente. Il ricavato sarà interamente devoluto per l’acquisto di specie arboree pronte ad essere piantate: con questo “insieme” il progetto si vestirà di concretezza già da questo Natale.

RDS non è nuova a progetti di sensibilizzazione sui temi legati all’ambiente e alla sostenibilità: nel 2007 è stata una delle sette radio al mondo a detenere e trasmettere live i concerti organizzati dal politico ambientalista statunitense Al Gore per il Live Earth. Tante le iniziative che hanno contraddistinto RDS in questo campo in questi anni: dall’abbattimento delle emissioni Co2 dei vari RDS World Tour, con la compensazione tramite la piantumazione di alberi sul territorio Italiano, fino al progetto di forestazione all’interno delle Oasi WWF, solo per citarne alcuni.

Non solo, RDS ha una finestra quotidiana, tutti i giorni alle 14.57 la rubrica RDS green, che racconta e affronta i temi della sostenibilità, della circular economy, l’efficientamento energetico,
il come avere un impronta ambientale ed uno stile di vita rispettoso dell’ambiente. RDS parla la lingua concreta e costruttiva dell’etica sociale, con un progetto che crea valore soprattutto nel mondo della sostenibilità e della riqualificazione ambientale: l’agroforestazione è un progetto che funziona molto bene in Italia perché vede la coltivazione di specie arboree perenni, associate a seminativi e pascoli, nella stessa area territoriale.

Leggi anche:

L’orso polare “imbrattato” con una bomboletta spray: il video che indigna i social

Ogni 2 secondi nel mondo una persona emigra a causa di cambiamenti climatici e catastrofi naturali

Tutte le ultime notizie di ambiente di TPI

Ti potrebbe interessare
Costume / Psicologia e domande frequenti: la “terapia in 15 secondi” della psicologa Giulia Amandolesi
Costume / TPI Fest! Una voce libera e senza padroni (Sabaudia, 30 – 31 luglio 2021)
Costume / Come tornare a relazionarsi con gli altri dopo la pandemia
Ti potrebbe interessare
Costume / Psicologia e domande frequenti: la “terapia in 15 secondi” della psicologa Giulia Amandolesi
Costume / TPI Fest! Una voce libera e senza padroni (Sabaudia, 30 – 31 luglio 2021)
Costume / Come tornare a relazionarsi con gli altri dopo la pandemia
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Costume / Joanna Kenny, l’influencer che sfida gli standard di bellezza evidenziando i baffetti con il mascara
Costume / Dall’uomo incinto alla faccina che fa il saluto militare: tutte le nuove emoji 2021-22
Costume / Le conseguenze della dichiarazione di Obama sugli UFO
Costume / Gli Elites realizzano una reaction a Wembley per la finale degli Europei