Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 09:02
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

L’hotel “zero stelle” sulle Alpi è senza pareti e soffitto: l’esperienza è unica

Immagine di copertina

Un letto matrimoniale panoramico, dal quale poter osservare le stelle godendo di una posizione privilegiata e del buio della notte, respirando a pieni polmoni l’aria più genuina che c’è. Perdersi nell’immensità di un panorama mozzafiato delle Alpi svizzere ricevendo anche la colazione a letto, portata da un maggiordomo: è l’esperienza, assolutamente unica, che regala un albergo del comune di Safiental, situato nel cantone dei Grigioni, in Svizzera. L’hotel Null Stern, letteralmente “Zero stelle”, è il primo – e unico – senza pareti, con un concept assolutamente essenziale: come anticipato, gli ospiti sono invitati a dormire su un matrimoniale posizionato a cielo aperto dato che “la stanza”, posizionata a 1.960m di altitudine, è dotata di un semplice pavimento con sopra un matrimoniale, due comodini e due lampade.

Più semplice di così, non si può, e da qui l’idea di chiamare l’albergo “zero stelle”, data l’essenzialità dei servizi offerti. Meno essenziale, di certo, è il prezzo per notte al Null Stern: 250 franchi svizzeri. Un costo decisamente esoso giustificato in parte dal fatto di avere un maggiordomo sempre a disposizione, che serve la colazione a letto e che sorveglia “la stanza” a cielo aperto, affinché i clienti non incappino in qualche disavventura e il loro particolarissimo soggiorno non venga disturbato dall’arrivo di un animale selvatico. Null Stern, aperto per ovvie ragioni solo d’estate, è stato fondato nel 2008 dai fratelli e artisti Frank e Patrik Riklin insieme al loro socio Daniel Charbonnier. Un’idea, quella dei due artisti, arrivata successivamente alla realizzazione di un primo curioso progetto: una sorta di albergo minimo adibito all’interno di un ex bunker nucleare a Teufen, sempre in Svizzera. Per prenotare un’esperienza senza precedenti al Null Stern bisogna contattare il centro turismo di Safiental o chiamare il +41 81 630 60 16.

Leggi anche:

“Vendiamo le case a 1 euro, dobbiamo rinascere”: il progetto del comune calabrese contro lo spopolamento

Ti potrebbe interessare
Costume / Come funziona il noleggio auto a lungo termine
Costume / Iris Apfel, i 100 anni della “starlet geriatrica” che ha rivoluzionato lo stile e la moda
Costume / Imparare a parlare inglese con l’accento della famiglia reale inglese
Ti potrebbe interessare
Costume / Come funziona il noleggio auto a lungo termine
Costume / Iris Apfel, i 100 anni della “starlet geriatrica” che ha rivoluzionato lo stile e la moda
Costume / Imparare a parlare inglese con l’accento della famiglia reale inglese
Costume / Sui social sembriamo una grande comunità e invece è solo solitudine di massa
Costume / “Donne lampadario” alla festa di compleanno di Diletta Leotta: scoppia la polemica
Costume / Buon Ferragosto 2021: le frasi e le immagini più belle di auguri da condividere
Costume / Alessandra Mussolini: “Sono una ragazza di sinistra”
Costume / San Lorenzo 2021: quando, dove e come vedere le stelle cadenti
Costume / San Lorenzo 2021, la notte delle stelle cadenti: le frasi più belle da dedicare
Costume / Il nuovo settimanale di The Post Internazionale