Gigi Riva torna in libreria con il romanzo “Non dire addio ai sogni” 

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 4 Set. 2020 alle 15:14
18
Immagine di copertina

Gigi Riva, il nuovo libro “Non dire addio ai sogni”

Gigi Riva è tornato in libreria l’1 settembre con il nuovo libro “Non dire addio ai sogni”, edito da Mondadori. Il protagonista, Amadou, è cresciuto in Senegal circondato dall’affetto della sua famiglia. Amadou ha 14 anni e, come ogni adolescente, ha tantissimi sogni nel cassetto: quello più grande però è il calcio, si vede già a giocare in Europa come fanno i suoi idoli. Quando, alla fine di una fortunata partita, due procuratori gli si avvicinano dicendogli di avere la possibilità per entrare nelle giovanili di una grande equipe francese, il ragazzo è convinto che il suo sogno diventerà presto realtà.

Nessuno sembra sospettare delle intenzioni di questi procuratori, neanche quando chiedono dei soldi per avviare l’impresa, no. Mamma e papà credono fermamente che il sogno del figlio diventerà presto realtà e magari aiuterà anche loro a contrastare la povertà. Amadou ancora non lo sa, ma il suo destino sarà comune a quello di tanti altri ragazzi prima di lui.

Non dire addio ai sogni è un romanzo che s’ispira a una storia vera di cronaca. Si tratta di una storia di formazione che racconta una nuova, terribile forma di tratta degli schiavi. L’autore, Gigi Riva, ha pubblicato precedentemente “L’ultimo rigore di Faruk”, pubblicato nel 2016 e diventato un piccolo cult.

18
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.