La figlia di Michael Jackson: “Ho provato a uccidermi più volte”

Di Marco Nepi
Pubblicato il 10 Lug. 2020 alle 11:28 Aggiornato il 10 Lug. 2020 alle 11:34
13
Immagine di copertina

Le rivelazioni shock della figlia 22enne di Michael Jackson

La figlia di Michael Jackson ha raccontato in una recente intervista le difficoltà che ha dovuto affrontare negli ultimi anni rivelando di avere tentato il suicidio durante la seconda puntata della serie “Unfiltered: Paris Jackson e Gabriel Glenn”, un docufilm realizzato dal fidanzato dell’attrice disponibile su Facebook.

La 22enne ha ammesso di avere avuto una forte dipendenza dal cibo. “Ho acquistato molto peso. Poi un cugino mi ha chiamato ‘grassa’ e ho pensato: ‘Va bene, non posso andare avanti’. Ed è così che sono caduta nell’auto-mutilazione”. “L’autolesionismo era una di queste manifestazioni, così come i tatuaggi – ha dichiarato Paris Jackson – dopamina ‘contiene’ la parola doping per una buona ragione, ti fa sentire bene”. L’attrice ha anche ammesso di avere tentato il suicidio: “Ho provato a uccidermi più volte”.

Leggi anche: 1. Yasmine, la nipote di Michael Jackson vittima di attacco razzista: “Sono stata pugnalata sette volte” / 2. Dentro la camera da letto di Michael Jackson nel giorno della morte: la testimonianza di 3 agenti / 3. Gli scienziati hanno spiegato come faceva Michael Jackson a piegarsi di 45 gradi senza cadere

13
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.