Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Un Decameron digitale per farci compagnia e aiutare i più colpiti dalla pandemia

Immagine di copertina

Coronavirus, un Decameron digitale per farci compagnia e aiutare i più colpiti dalla pandemia

Prendere un classico senza tempo e provare ad omaggiarlo, trovando parallelismi con il presente, estraendo la memoria del passato per trovare un rifugio emotivo in questo presente incerto. Il tutto per aiutare le persone più bisognose. È questa l’idea generata da Vincenzo, Greta, Gaetano e Michele, un gruppo di amici, che hanno deciso di chiedere aiuto a tutti quelli che volessero aiutarli per dare forma ad un progetto, il Digital Decameron, che avvicinasse spiritualmente le persone e potesse aiutarle concretamente.

Un azzardo, all’apparenza, creare un titolo che accosti l’opera di Boccaccio e il mondo digitale ma che ha invece funzionato da catalizzatore di idee e buoni propositi: storie che parlano d’amore, avventura, esotismo, realtà, speranza; storie innescate dalla condizione di quarantena, che funge da filo conduttore dell’intera opera. Ogni capitolo ha un suo autore, con il suo linguaggio e le sue sfumature. Storie da tutta Italia per tutta Italia, con persone da ogni estrazione e professione.

Una raccolta spontanea nata prima dal passaparola su Instagram e poi ,grazie alla tenacia e all’entusiasmo dei suoi creatori e catalizzatori, passata all’idea di prendere forma cartacea ed essere accompagnata da una veste grafica tailor-made, progettata su misura e ispirata dall’elemento che ha ispirato il racconto.

Infine è subentrato l’aspetto sociale concreto: distribuendo il libro attraverso una campagna crowdfunding i profitti saranno devoluti interamente in beneficenza alla Onlus Banco Alimentare, in una spesa solidale che rappresenti un contributo per aiutare le persone più colpite dalla crisi economica post pandemica.

A cura di Francesco Zanetti

Leggi anche:

1. “Covidstance – Distanza ma non distinzione”, fotoreportage dalla quarantena / 2. E se la pandemia ci avesse alzato il “QI”? Lo sapremo dai libri che verranno

Ti potrebbe interessare
Costume / Chi è Kola Tytler, a 23 anni fondatore di Dropout, la startup multimilionaria di rivendita di sneakers
Costume / Continuano a crescere gli acquisti online: i consigli più utili per i consumatori
Costume / Le diverse generazioni e il digitale: come si comportano?
Ti potrebbe interessare
Costume / Chi è Kola Tytler, a 23 anni fondatore di Dropout, la startup multimilionaria di rivendita di sneakers
Costume / Continuano a crescere gli acquisti online: i consigli più utili per i consumatori
Costume / Le diverse generazioni e il digitale: come si comportano?
Costume / Preparare e spedire un pacco da casa con IoInvio il servizio di spedizione online di Poste Italiane
Costume / Trucchi per conciliare studio e lavoro
Costume / Buona befana 2022: le frasi per i vostri auguri per l’Epifania via WhatsApp
Costume / Buona befana 2022: frasi e immagini per i vostri auguri per l’Epifania
Costume / Chef stellato trasforma un panettone in un sandwich al formaggio: "Scusate italiani"
Costume / Buon anno nuovo 2022: frasi e pensieri carini da mandare via WhatsApp
Costume / Buon anno 2022: tante frasi e citazioni per i vostri auguri