Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Chi è Checking Invoices, influencer mascherato alla Milano Fashion Week

Immagine di copertina
credits: @checkinginvoices

Indossa una tutina aderentissima e super colorata che gli copre interamente il corpo. Nessuno conosce la sua identità. Fotografatissima alla Fashion Week, rappresenta una controtendenza in un'epoca di personalismi

Checking Invoices: chi è il nuovo influencer mascherato che sta rubando la scena alla settimana della moda di Milano

Una figura mascherata, completamente avvolta da una tutina in tessuto, al punto da non lasciare intravedere neanche un lembo di pelle.

Checking Invoices: l’influencer mascherata

Il tessuto stampato copre interamente tutto il suo corpo, viso completo. Nessuno ancora conosce la sua identità. Sopra alla tuta: abiti all’ultima moda, unghie finte, cappelli.

Non è il nuovo X-man, è l’influencer del momento.

Checking Invoices sta spopolando alla fashion week di Milano, fotografatissima a tutte le sfilate: mentre porta a spasso dei levrieri in giro per la città, o mentre sorseggia un cosmopolitan, o ancora mentre emerge dalla capote di una limousine.

Alta, slanciata, gambe lunghissime. Checking Invoices indossa vestiti appariscenti, con dettagli che non possono non catturare l’attenzione.

Ma il look non è necessariamente femminile: il suo stile va al di là delle canoniche suddivisioni, alternando entrambi i look, restando sempre sopra le righe.

checking invoices artista mascherato 2
Una foto dal profilo di Instagram Checking Invoices
credits: @checkinginvoices

Checking Invoices: l’influencer mascherata: dietro al mistero

In realtà, dietro al misterioso influencer mascherato Checking Invoices ci sono due ragazze greche che vivono a Milano.

Entrambe però sono rimaste anonime, anche dopo la celebrità raggiunta dalla loro creazione, che è arrivata anche sulle pagine di Vogue Italia.

Delle due ragazze, una fa la stylist e l’altra crea set fotografici. La prima indossa la tutina e gli abiti, mentre la seconda prepara le ambientazioni perfette e scatta le fotografie.

checking invoices influencer mascherato
credits: @checkinginvoices

Non solo MissKeta e i Daft Punk a fare da contraltare a Donald Trump e Matteo Salvini nel mondo social. In un’epoca di personalismi, in cui gli influencer si fanno pagare solo per indossare gli abiti facendo pubblicità con il proprio volto, e in cui anche la politica si fa con facce e profili, Checking Invoices è uno dei pochi a nascondere il proprio volto.

Chiara Ferragni ha fatto guadagnare migliaia di dollari alle aziende durante la Milano Fashion Week | GRAFICO
Ti potrebbe interessare
Costume / Tradizione, sostenibilità e futuro: la ricetta del Consorzio del Prosciutto di San Daniele che compie 60 anni
Costume / I principali trend eCommerce del 2022 spiegati da Yeppon.it
Costume / L’influencer laureata in ingegneria aerospaziale: ecco chi è Alex Mucci
Ti potrebbe interessare
Costume / Tradizione, sostenibilità e futuro: la ricetta del Consorzio del Prosciutto di San Daniele che compie 60 anni
Costume / I principali trend eCommerce del 2022 spiegati da Yeppon.it
Costume / L’influencer laureata in ingegneria aerospaziale: ecco chi è Alex Mucci
Costume / Preventivo ristrutturazione: tutto quello che c’è da sapere
Costume / Dal RNG alla Roulette Online: gli algoritmi che controllano il gioco
Costume / “Impact Girl”, un nuovo media dedicato all’empowerment femminile
Costume / inTherapy: i percorsi di psicoterapia garantiti da Studi Cognitivi
Costume / Costa Crociere: un’esperienza turistica incentrata sulla sostenibilità e la gastronomia
Costume / Vestiti lunghi per capodanno: 5 idee a cui ispirarsi
Costume / #DONAREVALEQUANTOFARE – Il nuovo spot Cei sul sostegno alla missione dei preti