Me

Laura Bonasera

Giornalista professionista. Originaria di Enna, vive e lavora a Roma. È laureata in Culture e linguaggi per la comunicazione all’Università di Catania. Ha lavorato per il Giornale di Sicilia, Repubblica.it, Sky ‪Tg24, Piazzapulita, Parallelo Italia, Agorà Estate, Nemo, InOnda-Estate e Popolo Sovrano. Nel 2014 è finalista del Premio Ilaria Alpi, nel 2017 riceve il premio internazionale "Maria Grazia Cutuli”, sezione giornalista siciliana emergente, nel 2018 vince il premio nazionale “Carlo Azeglio Ciampi”, sezione radio-tv con “Messina, vivere e votare in baracca”: reportage sulle elezioni regionali siciliane viste dalla baraccopoli di Fondo Fucile.

"Ho denunciato quell'imprenditore. In Italia zero diritti"

“Pakistano rompicazzo”: registrazione shock dell’imprenditore

Pestaggi e suicidi nel carcere di Viterbo: dopo l’inchiesta di TPI i cittadini scendono in piazza

Reportage

Esclusiva TPI: Detenuto si impicca, lo strano caso del certificato

Laura Bonasera

Il carcere dei “suicidi sospetti”: Ministero e Ue mandano gli ispettori a Viterbo

Reportage

ESCLUSIVO TPI – “Tu qui muori!”: le lettere dei detenuti pestati dentro il carcere di Viterbo

Laura Bonasera
Reportage

“Non voglio figli e mi sterilizzo”: i giovani italiani del movimento Childfree

Laura Bonasera
Reportage

“Pur di non avere figli abbiamo deciso di farci sterilizzare”: il racconto di due donne

Laura Bonasera