Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

Spiagge “Plastic free”: al via il progetto di Valigeria Roncato e Worldrise

Immagine di copertina

A Chioggia in meno di due ore i volontari hanno raccolto dalla costa circa 900 rifiuti, tra cui scarti in polistirolo, bottiglie e buste di plastica, mozziconi di sigarette e lattine di alluminio

Grande successo per il primo appuntamento del progetto “Beach Cleaning”, organizzato da Valigeria Roncato in collaborazione con Worldrise, sia per il numero di presenze sia per gli incredibili risultati ottenuti.

Sabato 5 settembre, presso la spiaggia libera di Sottomarina di Chioggia (VE), un gruppo di quaranta volontari ha intrapreso un’attività di pulizia della spiaggia del litorale veneto per la salvaguardia del nostro mare. I dati sono davvero significativi: in meno di due ore sono stati raccolti dalla costa circa 900 rifiuti, tra cui scarti in polistirolo, bottiglie e buste di plastica, mozziconi di sigarette e lattine di alluminio.

Un importante traguardo che ha fatto la differenza: la pulizia del litorale ha infatti assicurato che i detriti non siano tornati in acqua. Valigeria Roncato si è detta “orgogliosa di aver sostenuto il progetto e aver fornito un aiuto concreto alla lotta all’inquinamento marino”. L’azienda padovana intende, infatti, continuare con altre attività a sostegno dell’ambiente e delle coste, convinta che “insieme si possano raggiungere grandi obiettivi, per noi stessi e per il nostro territorio”.

Ti potrebbe interessare
Ambiente / La moda uccide l’Amazzonia
Ambiente / Gli albatros “divorziano” più spesso e la colpa è della crisi climatica
Ambiente / Marocco: il fiume Muluia scompare nella sabbia
Ti potrebbe interessare
Ambiente / La moda uccide l’Amazzonia
Ambiente / Gli albatros “divorziano” più spesso e la colpa è della crisi climatica
Ambiente / Marocco: il fiume Muluia scompare nella sabbia
Ambiente / Lunga vita alla farfalla monarca
Ambiente / Rinunciare all’auto è un gioco da ragazzi
Ambiente / Guidare un tir in Svezia risparmiando CO2: la sfida dei trasporti pesanti per un futuro verde
Ambiente / In Asia i bambini saranno più bassi a causa del clima?
Ambiente / Le donne investono nel green più degli uomini
Ambiente / Tredici proposte per reinventare la sostenibilità
Ambiente / Alla Cop26 ha vinto l’India. Adesso lo dice pure Cingolani