Me

Washington, Jane Fonda arrestata per la seconda volta in due settimane durante lo sciopero sul clima

L'attrice continua a protestare per l'ambiente a Capitol Hill

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 22 Ott. 2019 alle 15:48
Immagine di copertina
Jane Fonda durante una manifestazione per il clima a Los Angeles Credits: EPA/DAVID MCNEW

Jane Fonda arrestata per la seconda volta  in dieci giorni

Jane Fonda arrestata per la seconda volta in due settimane durante la partecipazione a una protesta per il clima a Capitol Hill, a Washington.

La ex ballerina e attrice, 82enne, stava prendendo parta al Fire Drill Friday (venerdì di esercitazione antincendio), organizzata da scienziati e celebrità per mettere pressione al governo perché intraprenda azioni concrete contro il cambiamento climatico.

Trascinata via dalla polizia per “manifestazione illegale” non si è fatta intimidire e prima di entrare in macchina, ha detto “come Greta” e di volersi far arrestare ogni venerdì, mostrano al pubblico le manette.

“L’unico problema per me è che sono vecchia”, ha aggiunto. “Ho avuto difficoltà a salire sulla macchina della polizia perché ero ammanettata dietro la schiena e non avevo nulla a cui aggrapparmi”.

L’attrice è un’attivista che sin dagli anni ’70 si è spesa per diverse cause, dalla guerra in Vietnam fino alla protesta del movimento #MeToo.

Negli anni 70 è stata arrestata per traffico di stupefacenti, ma poi scagionata.

Questa volta il capo d’imputazione sarebbe la partecipazione a “manifestazione illegale”.

“Sarò in Campidoglio ogni venerdì, pioggia o sole che sia, ispirata e incoraggiata dall’incredibile movimento creato dai nostri giovani”, ha scritto Jane Fonda sui social prima dell’ultimo arresto a Capitol Hill venerdì 11 ottobre.

“Non posso rimanere ferma e ignorare che i nostri eletti ignorino o potenzino le industrie che stanno distruggendo il nostro pianeta. Sono venuta a Washington DC per essere più vicina all’epicentro della lotta per il clima”, ha scritto ancora Fonda, che aveva iniziato a prendere parte alle manifestazione nella città in cui vive, Los Angeles.

“È una crisi collettiva che ha bisogno di risposte”, ha affermato l’attrice.

Insieme a lei, in manette anche l’attore Sam Waterston, co-star insieme a Fonda nel film Grace and Frankie.

Jane Fonda arrestata a Washington: manifestava contro il cambiamento climatico