Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

La concentrazione di Co2 nell’atmosfera ha raggiunto un livello record nel 2016

I livelli di diossido di carbonio sono aumentati del 50 per cento in più rispetto alla media degli ultimi 10 anni, secondo il rapporto della World Meteorological Organization

Di Anna Ditta
Pubblicato il 30 Ott. 2017 alle 11:47 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:58
0
Immagine di copertina

Le concentrazioni di CO2 nell’atmosfera terrestre, responsabili dei cambiamenti climatici, sono cresciute a un livello record nel 2016. Secondo i dati della World Meteorological Organization (WMO), i  livelli di diossido di carbonio sono aumentati del 50 per cento in più rispetto alla media degli ultimi 10 anni.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I ricercatori sottolineano che una combinazione delle attività umane e del fenomeno metereologico El Niño hanno portato la concentrazione di anidride carbonica a livelli mai visti in 800mila anni.

Secondo gli scienziati, questo rischia di rendere irraggiungibili gli obiettivi di mantenimento della temperatura globale.

La ricerca della WMO è basata sulle misurazioni prese in 51 paesi, attraverso stazioni di ricerca sparse nel mondo, che misurano le concentrazioni dei gas come diossido di carbonio, metano e ossido di diazoto.

I dati pubblicati dalla WMO riguardano ciò che rimane nell’atmosfera dopo che un quantitativo importante di questi gas è stato assorbito dagli oceani e dalla biosfera.

Nel 2016 la concentrazione media di CO2 ha raggiunto le 403.3 parti per milione, contro le 400 del 2015.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.