Me

Emanuele Filiberto imita Matteo Salvini: “Sto ricevendo milioni di messaggi di italiani stufi di questa Repubblica”

Il membro di Casa Savoia parla prende in giro il vicepremier sui social

Immagine di copertina

Emanuele Filiberto scimmiotta Matteo Salvini per annunciare possibile discesa in campo

Emanuele Filiberto imita Matteo Salvini.

O meglio, lo prende in giro, quando in un post Facebook parla degli italiani che gli chiedono di “scendere in campo” e risolvere il caos legato alla crisi di governo.

“Lo faccio alla Salvini… Sto ricevendo milioni di messaggi di italiani stufi di questa Repubblica delle banane e del comportamento ridicolo dei suoi politici… Che facciamo ????”, scrive Emanuele Filiberto sulla sua pagina social, lasciando aperta l’ipotesi di un suo coinvolgimento in politica.

Proprio come Flavio Briatore, che lunedì 12 agosto ha lanciato l’idea di un movimento che dia appoggio a un esecutivo guidato dalla Lega, anche Emanuele Filiberto pensa a un futuro tra i banchi del Parlamento.

Ma nel farlo cita Salvini. Nel suo post su Facebook, infatti, condivide l’immagine di un messaggio condiviso martedì 13 agosto dal vicepremier su Twitter, a margine della riunione in Senato che l’ha visto fare marcia indietro sull’alleanza di governo sulla rottura dell’alleanza di governo con i 5 stelle.

“Sto ricevendo migliaia di messaggi di incoraggiamento sulla linea decisa oggi… “, scrive Matteo Salvini sul social, e Emanuele Filiberto gli fa il verso.

Quello che sorprende nel post dell’erede di Casa Savoia, sono le risposte di alcuni follower.

“Altezza, sul gruppo dedicato a Suo Padre, che umilmente mi onoro di amministrare, ci sono decine di inviti e di sostegni per una Sua discesa in campo. Noi siamo e saremo sempre al Suo fianco”, recita un commento.

Candidati in politica Emanuele, ma con idee chiare, una squadra forte e fedele e lontano dai giochi di palazzo; crea un qualcosa di nuovo nel quale gli italiani possano credere”, scrive un altro utente sognante.

E non è esattamente chiaro chi è serio e chi invece sta solo facendo ironia su un passato monarchico ormai troppo lontano.

“Buongiorno Vostra Altezza, il popolo italiano ha bisogno della vostra discesa in campo e/o supervisione per riportare l’Italia ai fasti di un tempo (es. ricevimenti/ banchetti all you can eat, valzer, opere d’arte varie, solo per fare degli esempi)” commenta qualcuno.

Ma non è la prima volta che il rappresentante della casa monarchica italiana parla di un suo possibile coinvolgimento nelle dinamiche della Repubblica.

La scorsa estate, per sostenere una discesa in capo, aveva fatto riferimento a un sondaggio pubblicato dall’Istituto Piepoli, che rivelava dati sorprendenti: il 15 per cento degli italiani vorrebber il ritorno della monarchia e di questi l’8 per cento avrebbe fatto il nome di Emanuele Filiberto come Re d’Italia.

Emanuele Filiberto: “Gli italiani vogliono un re e la monarchia, potrei fondare un partito”

Flavio Briatore lancia un partito: “In questo momento critico ecco il Movimento del Fare”