Me

Meteo, ancora caldo record sull’Italia: ecco le città bollino rosso di oggi

Immagine di copertina

Città bollino rosso oggi | 28 giugno 2019 | Meteo caldo Italia | Temperature

Un’ondata di calore di “portata storica”. È questa la definizione che è stata data dal meteorologo di 3bmeteo.com all’eccezionale caldo degli ultimi giorni: le temperature, infatti, che già da mercoledì 26 giugno sfioravano i 39-40 gradi, nel corso della giornata di ieri hanno raggiunto picchi sempre più elevati. Motivo per cui il ministero della Salute ha diramato sia per ieri che per oggi, venerdì 28 giugno 2019, un bollettino con l’elenco delle città da bollino rosso.

In tantissimi capoluoghi del centro-nord, infatti, il caldo sarà molto torrido anche oggi, con le colonnine di mercurio che saliranno fino a raggiungere “vette” di 43 gradi.

Quanto durerà questa ondata di caldo record?

Come sempre in questi casi è caldamente sconsigliato, soprattutto per le categorie più fragili come persone anziane e bambini piccoli, esporsi al sole o uscire nelle ore centrali della giornata. Se si vuole praticare attività fisica all’aria aperta è quindi suggerito attendere che tramonti il sole o uscire prima dell’alba.

Il ministero, inoltre, ha raccomandato a tutti di idratarsi spesso bevendo molta acqua ed evitando pasti pesanti.

D’altronde oggi l’afa, se possibile, sarà ancora più forte: se infatti il bollino rosso per la giornata di giovedì 27 giugno ha riguardato 6 città ( Bolzano, Brescia, Firenze, Perugia, Rieti e Roma) oggi, venerdì 28 giugno, la lista dei luoghi con le temperature più asfissianti è più che raddoppiata.

Vediamo qui di seguito, quindi, quali sono le città da bollino rosso di oggi.

Le previsioni meteo per l’Italia di oggi, 28 giugno 2019

Città bollino rosso oggi | 28 giugno 2019

Con questo caldo record, come anticipato, il ministero della Salute ha individuato in totale ben sedici città da bollino rosso per quanto riguarda la giornata di venerdì 28 giugno.

Anche stavolta si tratta di capoluoghi del centro e del Settentrione, mentre al Sud le temperature si mantengono stabilmente sulle medie stagionali.

Le sedici città a rischio di oggi sono Bolzano, Brescia, Firenze, Perugia, Rieti, Roma, Bari, Bologna, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Torino, Venezia, Verona e Viterbo. Ai cittadini di questi centri, dunque, si raccomanda di seguire i consigli del ministero della Salute al fine di evitare casi di malori dovuti alla forte afa.

In Europa mai così caldo come nell’ultimo anno. A giugno previsti 45 gradi