Me

Salvini annuncia un dossier sulla revisione delle scorte

Immagine di copertina

Matteo Salvini annuncia un dossier sulla revisione delle scorte | In una conferenza stampa al Viminale, proposta in diretta anche sul profilo Facebook del leader della Lega, Matteo Salvini ha annunciato un dossier sulla revisione delle scorte.

Il ministro dell’Interno ha dichiarato che il documento sarà pronto entro questa settimana.

Secondo quanto affermato dal vicepremier: “Prevediamo una revisione dei criteri di sicurezza, che non vuol dire un discorso sui nomi ma un aggiornamento del grado di rischio in base a quello che diranno le forze di polizia”

Il ministro ha poi ricordato che attualmente vi sono 2000 agenti in tutta Italia che prestano servizio di scorta, aggiungendo: “Può essere che vi sia qualcuno che abbia bisogno di maggior protezione e qualcuno che se risulterà un grado di rischio pari a zero non ne avrà più bisogno”.

La revisione del sistema delle scorte, da sempre uno degli obiettivi dichiarati di Matteo Salvini, in passato è stato al centro di diverse discussioni che hanno coinvolto lo scrittore Roberto Saviano.

A chi gli chiedeva di togliere la scorta all’autore di Gomorra, il ministro dell’Interno in passato ha risposto: “Saranno le istituzioni competenti a valutare se corra qualche rischio, anche perché mi pare che passi molto tempo all’estero”. E ancora: “L’antimafia a parole è un conto, ma io preferisco sostenere chi la mafia la combatte nei fatti. Io sto con l’antimafia nei fatti. Di quello che fa Saviano, della sua casa a New York, dei soldi non mi interessa”.

Dichiarazioni a cui rispose attraverso un video su Facebook lo scrittore.