Me

Finale di Europa League in Azerbaijan, il giocatore armeno Mkhitaryan non convocato dall’Arsenal per “motivi politici”

Immagine di copertina
Henrikh Mkhitaryan, calciatore dell'Arsenal di origini armene, non sarà presente alla finale di Europa League a Baku, in Azerbaigian(Credits: Maria Jose Segovia/NurPhoto)

FINALE EUROPA LEAGUE MKHITARYAN ASSENTE – A poco più di una settimana dalla finale tutta inglese di Europa League tra Chelsea e Arsenal, i Gunners devono fare a meno di uno dei loro giocatori di maggiore classe: Henrikh Mkhitaryan.

Il centrocampista armeno infatti non sarà convocato per l’ultimo atto della competizione europea. Ma a causare la sua assenza non sarà un infortunio, bensì una scelta maturata dallo stesso calciatore per motivi politici.

Come è risaputo, infatti, i rapporti tra l’Armenia (paese natìo di Mkhitaryan) e l’Azerbaijan (paese che ospita la finale di Europa League) sono pessimi: i due Stati a cavallo tra Asia e Europa, infatti, si contendono da tempo il controllo politico della regione del Nagorno-Karabakh.

Per evitare dunque tensioni in campo e con la tifoseria, il tecnico dell’Arsenal Unai Emery – di comune accordo con Mkhitaryan e la famiglia – ha deciso di non convocare il centrocampista, che già in passato aveva evitato di scendere in campo in Azerbaijan.

Finale Europa League 2019: tutto quello che c’è da sapere

Finale Europa League Mkhitaryan assente | Il comunicato dell’Arsenal

“Siamo molti delusi di annunciare che Henrikh Mkhitaryan non partirà con la squadra per la finale di Europa League a Baku”, ha scritto in un comunicato l’Arsenal, diffondendo la notizia anche sui propri canali social.

“Abbiamo analizzato a fondo – continua la nota della società inglese – tutte le opzioni affinché Micki potesse far parte della squadra ma, dopo averne discusso con lui e la famiglia, abbiamo concordato collettivamente che non partirà con la squadra”.

I Gunners hanno anche comunicato di aver scritto all’Uefa, non solo per spiegare la situazione, ma anche per manifestare il proprio disappunto visto che “Mkhitaryan è stato un giocatore chiave nella nostra corsa verso la finale, quindi è una grande perdita. Un giocatore perderà una grande finale europea, che accade molto raramente nella carriera di un calciatore, in circostanze come questa”.

Finale Europa League Mkhitaryan assente | La replica del calciatore

“Considerando tutte le possibili opzioni, col club abbiamo preso la dura decisione di non farmi partire per la finale di Europa League”, ha spiegato in due tweet il centrocampista ex Manchester United.

“È un fatto che non accade molto spesso per noi calciatori – ha continuato Mkhitaryan – e devo ammettere che mi spiace tantissimo. Farò il tifo per i miei compagni! Riportiamo la coppa a casa”.

Il calendario completo dell’Europa League 2018-2019

Finale Europa League Mkhitaryan assente | Le “trattative” dei giorni scorsi

Il problema di Mkhitaryan era ben noto a tutti gli addetti ai lavori. Per questo motivo, negli ultimi giorni, erano stati fatti alcuni tentativi di mediazione.

L’ambasciatore azero Tahir Taghizade, presente in Inghilterra, a Sky Sports UK aveva spiegato che erano in corso alcuni contatti per trovare una soluzione per permettere al calciatore armeno di scendere in campo a Baku con la massima tranquillità.

Alla fine, però, ha prevalso la decisione di non convocare il calciatore. Che sempre in questa stagione, aveva già saltato una partita per motivi simili: quella in trasferta contro il Qarabag, nel girone eliminatorio di Europa League. Nel 2015, quando era al Borussia Dortmund, aveva anche evitato la trasferta contro il Qabala. Nessuna di queste, però, era una finale europea.