Me

Ultimi sondaggi: due elettori su tre non sanno ancora chi votare

Immagine di copertina

Ultimi sondaggi politici oggi 10 maggio | Secondo il sondaggio realizzato dall’istituto Demos e pubblicato da Repubblica due italiani su tre non sanno ancora chi votare alle elezioni europee del 26 maggio.

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

Resta quindi alto il numero di elettori che, pur desiderando recarsi alle urne, sono ancora incerti circa il partito a cui affidare il proprio voto. Si tratta quindi di un bacino di potenziali elettori che i partiti cercheranno di intercettare per vedere aumentare le possibilità di vittoria.

Come ogni elezioni che si rispetti, oltre a puntare sui fedelissimi, i candidati alle europee devono convincere il maggior numero di indecisi a votare per loro.

Fino ad una settimana fa il partito con maggiori possibilità di intercettare gli indecisi era la Lega, ma dopo il caso Siri il quadro non è più lo stesso.

Secondo quanto emerge dal sondaggio di Demos, infatti, il partito di Matteo Salvini perde terreno (qui il sondaggio), a tutto vantaggio dei 5 Stelle, alleati nel Governo ma avversari nelle prossime elezioni.

A livello nazionale i due partiti maggioritari possono ancora contare –  insieme –  sul gradimento del 50 per cento degli elettori: un dato che registra tuttavia un calo di 7 punti da inizio anno e di 12 rispetto allo scorso settembre.

Rispetto alle politiche c’è anche da dire che i ruoli di forza si sono invertiti: se prima erano i 5 Stelle a farla da padrone, da tempo ormai sono stati largamente superati dalla Lega.

Il Carroccio tuttavia deve fare i conti negli ultimi giorni con uno stop della sua crescita, anche se resta sopra il 32 per cento.

Diverso invece il trend dei 5 Stelle, che pur avendo perso ben 10 punti rispetto alle politiche, sembra stiano recuperando terreno in vista delle europee, potendo contare sul 23 per cento delle preferenze.

M5s riesce così a staccare di 2 punti percentuali il Partito democratico, che da settimane si contende con i pentastellati il secondo posto. Al momento il Pd è fermo al 20,4 per cento.

Seguono Forza Italia, che resta sotto il 10 per cento e Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni con il 5 per cento.