Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Il misterioso caso della balena ritrovata in mezzo a una foresta in Brasile

Il caso insolito sta facendo il giro del mondo: "Come ha fatto ad arrivare fino a lì?"

Immagine di copertina

Una balena di 10 tonnellate è stata ritrovata spiaggiata nel cuore di una foresta in Brasile. Il caso è un vero mistero. Esperti e studiosi stanno cercando di capire come possa essere finita nel bel mezzo della giungla dell’isola di Marajo, alla foce del Rio delle Amazzoni.

Gli scienziati presumono che l’enorme creatura marina sia stata scaraventata fin lì a causa di una tempesta. La balena non era ancora adulta, gli studiosi dicono che aveva circa un anno.

Al momento dell’animale si stanno occupando alcuni zoologi della ong Bicho D’Agua Institute. Una delle responsabili ha spiegato al Mirror: “Non siamo ancora sicuri, ma crediamo che la balena stesse nuotando in prossimità della costa e che la marea, molto violenta negli ultimi giorni, la possa aver trasportata fino alla foresta”.

“Stiamo raccogliendo quante più informazioni possiamo ottenere identificando i segni e le ferite sul corpo per vedere se è stato catturata con una rete o colpita da una barca”, ha detto una biologa che si sta occupando del caso.

Lo scheletro dell’animale verrà smantellato e conservato in un museo di storia naturale nella città di Belem. Già nel 2007 era avvenuto un episodio simile, una balena di oltre 5 metri di lunghezza, era stata ritrovata agonizzante a Santarem, distante dall’oceano più di mille chilometri.