Me

Chi è Rami Malek, il Freddie Mercury del film “Bohemian Rhapsody”

Tutto quello che c'è da sapere sull'attore inglese, di origini egiziane, che nella pellicola interpreta il frontman dei Queen

Immagine di copertina

Rami Malek chi è | Carriera | Film | Attore | Bohemian Rhapsody | Vita privata

Da quando ha interpretato il personaggio di Freddie Mercury nel film Bohemian Rhapsody, la celebrità di Rami Malek è aumentata moltissimo.

Il grande pubblico associa il suo nome e il suo volto a Elliot Alderson, l’hacker protagonista della serie televisiva Mr Robot, oppure a quello di Ahkmenrah nella saga Una notte al museo.

Ecco una serie di curiosità sull’attore statunitense, di origini egiziane.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUL FILM BOHEMIAN RHAPSODY

Rami Malek | Biografia

Rami Malek nasce il 12 maggio 1980 a Los Angeles. I suoi genitori sono di origine egiziana.

Già negli anni della High school, a Sherman Oaks, frequenta corsi di teatro musicale. Nel 2003 consegue il Bachelor of Fine Arts all’università di Evansville.

Da lì inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo. In realtà, all’inizio soffre di depressione a causa dei no ricevuti da molte case di produzione. Poi, arriva qualche comparsa in alcune serie televisive, come Una mamma per amica (2004), Over There e Medium (2005).

Il primo ruolo fisso per Malek arriva nel 2005, quando interpreta Kenny nella sitcom The War at home. Il battesimo del cinema, invece, avviene l’anno seguente: in Una notte al museo, con Ben Stiller, interpreta il faraone Ahkmenrah. Il personaggio viene riproposto anche nel sequel, Una notte al museo 2 – La fuga.

Nel 2010, poi, il ritorno alle serie televisive, come 24 e The Pacific. Col passare del tempo Malek non riesce a tornare al cinema come protagonista, ma solo in ruoli secondari: ne sono un esempio L’amore all’improvviso (2011) e The Master (2012).

Solo nel 2015, dopo le sue interpretazioni in Twilight, Oldboy, Il sangue di Cristo e il ritorno in Una notte al museo – Il segreto del faraone, Malek ottiene il ruolo giusto per la sua carriera: in quell’anno è infatti il protagonista della serie Mr Robot, il genio dell’informatica Elliot Anderson.

Grazie alla serie, arrivano i primi premi: l’Emmy Award, il Critic’s Choice Television Award e la candidatura ai Golden Globe.

Assieme alla popolarità, nel 2017 Malek ottiene anche un ruolo nel biopic Papillon: nel film interpreta il ricco Louis Dega, impegnato nell’organizzare la fuga dall’Isola del Diavolo dove è imprigionato.

Col senno di poi, Papillon diventa una palestra per Malek, atteso da una chiamata molto più importante. Ancora un biopic, ma quello su Freddie Mercury, frontman dei Queen, nel film Bohemian Rhapsody.

Rami Malek | Bohemian Rhapsody

Malek, in realtà, non è il primo attore scritturato per il ruolo di Mercury nel film diretto da Bryan Singer. La produzione infatti, in un primo momento, sceglie Sacha Baron Cohen, prima di rimuoverlo per contrasti con il resto della band, che supervisiona la realizzazione del film.

In un’intervista, l’attore statunitense ha ammesso di sentire su di sé una grande responsabilità, vista la delicatezza del ruolo da interpretare.

La notizia di Malek-Mercury suscita inizialmente un po’ di scetticismo, soprattutto perché il ruolo richiede la capacità di sapersi muovere bene sul palco.

E poi, il canto: in un’intervista a Repubblica, Malek ha ammesso che la parte più difficile del lavoro sia stata appunto replicare le grandi canzoni dei Queen: “Non so ancora – ha detto riferendosi alla sua voce – cosa abbiano usato nel montaggio finale del film. Ho avuto la fortuna di conoscere molto bene Brian May e Roger Taylor, un regalo piovuto dal cielo. Mi hanno dato preziosissimi consigli”.

Rami Malek | Vita privata 

Rami Said Malek ha un fratello gemello, Sami, che fa l’insegnante. Quando era piccolo, i suoi genitori speravano non facesse l’attore, ma il medico o l’avvocato. Al suo primo Golden Globe, però, Malek decide di portare sul red carpet proprio la madre, che evidentemente si è ricreduta.

Non si hanno notizie certe su una sua relazione: nel 2017 su Instagram gira una foto di Malek mentre bacia la sua collega Portia Doubleday, con cui ha recitato in Mr Robot. Ma dai due non arriva alcuna conferma ufficiale.

Campagna regione lazio

Rami Malek | Social

Da quel che sembra, Malek non ama molto i social. Ha un account Facebook con oltre 350mila like, ma non lo aggiorna dal 2016.

Va molto meglio su Instagram, con oltre un milione di follower nonostante i pochissimi post pubblicati. L’account più aggiornato di Malek è senza dubbio Twitter (QUI IL PROFILO), dove ha più di 400mila fan.